cerca CERCA
Lunedì 03 Ottobre 2022
Aggiornato: 08:19
Temi caldi

Comunicato stampa

Broker forex: i traders indipendenti e il trading online sulle valute

01 ottobre 2018 | 10.08
LETTURA: 4 minuti

alternate text

Milano, 1 ottobre 2018. Il forex è uno dei mercati più complessi ma, anche, quello su cui vengono investiti il maggior flusso di capitali. Per chi non lo sapesse il forex è il mercato finanziario dove vengono scambiate le valute e dove operano i più importanti player mondiali, dalle banche centrali ai grandi fondi di investimento.

Secondo il sito Il migliore broker forex, negli ultimi anni è cresciuta tantissimo la quota di traders indipendenti e piccoli investitori che hanno scelto di investire nelle valute i propri capitali. Questa tendenza è dovuta, in gran parte, al fatto che i broker che fanno intermediazione hanno reso accessibili a tutti le proprie piattaforme di trading.

Grazie all’evoluzione delle tenologie mobile, infatti, oggi le piattaforme per investire sul forex sono decisamente più semplici da utilizzare anche da tablet o direttamente dal proprio smartphone. Così un piccolo investitore può piazzare un ordine o controllare i propri investimenti in valute anche mentre si trova indaffarato o mentre svolge un’altra attività lavorativa. Il tutto senza dover passare intere giornate davanti al pc a monitorare grafici come avveniva in passato.

Ovviamente investire nel forex è molto complesso e richiede delle competenze tutt’altro che banali visto e considerato che, spesso, si investe in questo mercato attraverso l’uso di un particolare strumento: i broker di CFD. Ma cosa cono i CFD e come funzionano?

Il termine CFD è un’abbreviazione che sta per Contracts for Difference, ovvero Contratti per Differenza. SI tratta di quel tipo di contratto particolare che viene stipulato tra gli operatori finanziari e i traders.

Si parla di contratto perché sebbene sulle piattaforme di trading per operare non bisogni firmare nulla, questi contratti vengono firmati implicitamente dai traders nel momento in cui premono il pulsante di acquisto o vendita di uno strumento finanziario all’interno della piattaforma. Ma cosa comporta l’acquisto o la vendita di un CFD?

Quando si fa compravendita di CFD si sta impiegando il proprio capitale di investimento per cercare di ottenere un profitto operando su un certo bene o titolo offerto sui mercati finanziari. I CFD sono strumenti derivati e vengono chiamati così perché il loro valore dipende dalla presenza di un altro asset “sottostante”.

I vantaggi dei CFD per investire online sul forex
I CFD sono molto amati dagli investitori moderni perché utilizzarli per fare trading online comporta diversi vantaggi. Tra i principali vantaggi c’è sicuramente l’economicità. Se un tempo per investire in borsa e fare trading era necessario avere un capitale, ma pagare anche molte commissioni bancarie, ad oggi non si è più costretti a sostenere costi proibitivi per farlo.

Inviare ordini direttamente online permette di risparmiare tempo e denaro, questo perché vengono abbattute le barriere della burocrazia e si risparmia tempo anche perché non esistono più tutti i passaggi di mano dei documenti che dovevano essere svolti una volta.

In questo momento storico basta iscriversi a uno dei tanti servizi di investimento in CFD online per ottenere la possibilità di piazzare ordini sugli asset che si preferiscono. Ma più di ogni altra cosa i CFD piacciono perché permettono di negoziare e guadagnare sia sul rialzo sia sul ribasso dei titoli.

Ciò significa che a differenza del passato non bisogna per forza sperare che le quotazioni dei beni e titoli acquistati si apprezzino per guadagnare, i CFD grazie al meccanismo della vendita allo scoperto permettono di guadagnare anche quando i prezzi degli asset sono in discesa, basta aprire una posizione di vendita al momento giusto.

Aprire e chiudere posizioni sul forex con i CFD
Sulle moderne piattaforme di trading si può negoziare davvero senza limiti. Le operazioni di trading si possono aprire e chiudere in pochi millisecondi, garantendo la massima precisione operativa. Bastano pochi click per entrare a mercato e si ha anche la libertà di farlo secondo le proprie regole e sistemi di investimento.

Come dispositivo di sicurezza si può impostare lo Stop Loss, ovvero un ordine di mercato che imposta un’uscita automatica dalle operazioni in perdita quando il prezzo tocca una certa quota di mercato stabilita dal trader.

Come hai compreso i CFD sono il miglior sistema in circolazione per investire online sul mercato del forex (ma non solo). Offrono margini di profitto elevati senza imporre costi esorbitanti all’investitore. L’importante è scegliere bene il proprio intermediario finanziario e riuscire a fare operazioni oculate e ben calcolate per evitare le perdite.

Il trading online sul forex comporta un alto rischio per il tuo investimento.

Per maggiori info:
Sito Web http://www.ilmigliorebrokerforex.com/

Comunicato a cura di:
Ufficio stampa Img Solutions srl

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza