cerca CERCA
Venerdì 30 Luglio 2021
Aggiornato: 18:04
Temi caldi

Cagliari, accoltella il compagno durante una lite: denunciata

26 aprile 2014 | 16.04
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Lite in famiglia finita con un accoltellamento a Uta, nell'hinterland di Cagliari. Il 24 aprile scorso, verso le 6.30, il pronto soccorso dell'Ospedale Marino di Cagliari ha segnalato alla polizia che era stato trasportato un uomo ferito con arma da taglio.

I poliziotti della Squadra Mobile hanno accertato che il ferito era un 74enne pregiudicato di Cagliari, arrivato in ospedale con un'ambulanza che lo aveva prelevato dall'ambulatorio della guardia medica di Uta, dove si era recato, accompagnato da una donna, per ricevere le prime cure e sottoposto ad intervento chirurgico con prognosi riservata.

Dopo aver appreso che l'uomo era domiciliato a Uta nell'abitazione della compagna romena e che la ferita gli era stata procurata con un coltello da parte della donna durante una lite domestica, i poliziotti hanno perquisito la casa trovando parcheggiata l'auto di Cherbi.

Nel corso dell'ispezione gli uomini della mobile, coordinati dal dirigente Leo Testa, hanno trovato tracce di sangue che seguivano il percorso dalla casa fino alla macchina. In casa hanno trovato diversi oggetti inerenti il reato tra cui una maglietta da donna sporca di sangue, una coperta con evidenti tracce di sangue, un coltello con una traccia ematica in un cassetto della cucina e infine un asciugamano bianco sporco di sangue.

Identificata la ragazza, che aveva affittato l'appartamento, già nota alla polizia perché sottoposta a numerosi controlli, in compagnia di prostitute. La giovane, per chiarire la sua posizione, ha spiegato i fatti, ed è stata denunciata per lesioni gravi ed aggravate. In merito alla vicenda, sono ancora in corso accertamenti; l'uomo verrà denunciato per altri reati.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza