cerca CERCA
Giovedì 18 Agosto 2022
Aggiornato: 11:28
Temi caldi

Calcio: Mourinho chiama Ibra, un peccato se non giochi in Premier

01 aprile 2014 | 19.18
LETTURA: 2 minuti

''Ibra, vieni in Inghilterra''. E' il messaggio che José Mourinho invia a Zlatan Ibrahimovic alla vigilia della sfida di Champions League in programma domani a Parigi. Il centravanti svedese e l'allenatore portoghese hanno lavorato insieme ai tempi dell'Inter. Tra 24 ore saranno avversari: uno guiderà l'attacco del Paris Saint-Germain, l'altro si accomoderà sulla panchina dei blues.

''Sarebbe un peccato se Ibrahimovic finisse la carriera senza giocare nel migliore campionato del mondo. Ma la sua carriera è così piena di successi, sarebbe uno dei più grandi anche se non giocasse in Premier League. Ibrahimovic ha grande fiducia nei propri mezzi, allenarlo è fantastico'', dice Mourinho elogiando l'attaccante.

''Non è difficile lavorare con lui. E' complicato allenare i giocatori che non vogliono lavorare o non hanno voglia di vincere. E' tutto il contrario di Zlatan. E' fantastico, siamo amici e continueremo ad esserlo. Ma domani vogliamo vincere entrambi'', prosegue lo Special One prima di soffermarsi sulla squadra allenata da Laurent Blanc. ''Negli ultimi due anni il Paris Saint-Germain ha fatto investimenti straordinari e ha scelto giocatori fantastici. Il tecnico è ottimo, la città è bellissima ed è speciale giocare in uno stadio come il Parco dei Principi'', dice il tecnico lusitano. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza