cerca CERCA
Venerdì 07 Ottobre 2022
Aggiornato: 13:53
Temi caldi

Caldo record, la prima volta della Gran Bretagna

15 luglio 2022 | 13.51
LETTURA: 1 minuti

Lo stato di allerta riguarda tutti, non solo le categorie a rischio ma anche le persone in salute e in forma. Lunedì e martedì potranno essere raggiunti i 40 gradi nel centro e nell'est dell'Inghilterra, fra Londra e Manchester.

alternate text

Allerta rossa anche in Gran Bretagna per il caldo. Per la prima volta il governo ha proclamato lo stato di emergenza nazionale in vista delle temperature elevate previste a partire da questo fine settimana, con picchi lunedì e martedì, soprattutto nelle regioni dell'Inghilterra orientale e centrale, fra Londra e Manchester e poi a nord fino alla Valle di York. Ieri si è riunito il comitato del governo per le emergenze Cobra. per discutere dell'ondata di calore e nuove riunioni sono previste nel fine settimana

L'Agenzia per la sicurezza sanitaria ha elevato il 'warning per la salute' in Inghilterra a livello 4, il massimo, per i primi due giorni della prossima settimana, quando il termometro toccherà i 40 gradi, più del record precedente registrato a Cambridge nel 2019, con 38,7 gradi.

Una emergenza di questo tipo "è raggiunta quando l'ondata di calore è tanto grave e/o prolungata che i suoi effetti si estendono oltre il sistema della sanità e dell'assistenza sociale. A questo livello, malattia e morte possono capitare fra le persone sane e in forma e non solo nei gruppi ad alto rischio", spiega il Met Office (l'ufficio meteorologico nazionale).

"Stiamo pianificando misure ad ampio spettro. Fra cui possibili limiti di velocità per il traffico ferroviario, misure per garantire la sicurezza delle persone che potrebbero doversi trovare in coda in auto, e più personale sanitario in servizio", ha spiegato un portavoce di Downing Street.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza