cerca CERCA
Martedì 07 Dicembre 2021
Aggiornato: 04:00
Temi caldi

Caso Magherini: padre e fratello Riccardo a festa Arma ma non entrano

09 giugno 2014 | 21.27
LETTURA: 2 minuti

"Siamo andati di nostra iniziativa alla festa per il bicentenario dell'Arma dei Carabinieri, abbiamo fatto richiesta per partecipare, convinti che fosse una funzione pubblica, ma invece era solo per personalità e giornalisti. Fuori dalla caserma c'erano tutte le più alte autorità che ci stavano aspettando, ci avevano riservato tre posti, uno per me, uno per mio figlio Andrea e uno per l'avvocato Anselmo, ma quando noi abbiamo saputo che non c'erano i privati, e noi eravamo andati come privati perché Riccardo in questo momento era un privato, volevamo rappresentarlo come privato, allora abbiamo declinato l'invito e pertanto non siamo entrati". Lo ha detto all'Adnkronos Guido Magherini, padre di Riccardo, il trentanovenne morto a Firenze nella notte tra il 2 e il 3 marzo mentre veniva arrestato dai carabinieri.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza