cerca CERCA
Giovedì 11 Agosto 2022
Aggiornato: 18:46
Temi caldi

Caso Scajola: dialoghi 'cifrati' su latitanza Matacena, ''Daniele e' in vacanza''

08 maggio 2014 | 16.11
LETTURA: 4 minuti

''Poi ti racconto un po' di cose anch'io perché Daniele è andato a fare un viaggio sulle isole e ci sta fino al 28, è andato in giro, capito?''. Così Claudio Scajola informava la moglie di Amedeo Matacena sugli spostamenti del marito, latitante dopo la condanna definitiva a cinque anni e quattro mesi. E' la ricostruzione degli investigatori della Dia che insieme alla Procura di Reggio Calabria hanno ottenuto l'ordinanza di custodia cautelare per l'ex ministro. Chiara Rizzo, coniuge dell'ex deputato forzista, è destinataria anche lei della stessa misura restrittiva. Il riferimento era, secondo gli investigatori, allo spostamento programmato per il 28 agosto dello scorso anno, data in cui Matacena è stato fermato a Dubai. Questa conversazione dimostrerebbe ''la piena consapevolezza dello Scajola in merito agli spostamenti del latitante''. In quegli stessi giorni si parlava ancora della vacanza di Daniele. La Rizzo chiedeva all'ex ministro ''ma lì?'', e lui rispondeva ''per dieci giorni… Daniele il mio amico, sai chi è Daniele?''. E ancora: ''…è andato in vacanza con Adele per dieci giorni… eee… a fare i bagni su… su…''. Secondo il gip ''si intuisce che è in difficoltà a parlare in quanto non vuole rivelare la località''. A questo punto Chiara Rizzo esclamava ''aaa… ho capito! E tu glielo hai detto?''. Scajola quindi rispondeva: ''Nooo, no! Cercavo di dirlo a te in modo che tu lo sai che se dovesse mai farti venire qualche idea me lo dici, hai capito bene?''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza