cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 02:47
Temi caldi

Cina, un morto e diversi dispersi per frane causate dal tifone Megi

29 settembre 2016 | 17.57
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Xinhua)

Una persona è morta e 26 risultano disperse in seguito alle frane che hanno sepolto due villaggi della Cina orientale, colpita dalle piogge torrenziali portate dal tifone Megi. Lo ha riferito l'agenzia di stampa Xinhua, specificando che ad essere interessati sono stati i villaggi di Sucun e Baofeng, nella provincia di Zhejiang.

Quindici persone sono state salvate oggi, ma il corpo senza vita di una donna è stato scoperto dai soccorritori e 26 persone sono ancora disperse, ha detto l'agenzia. Un video trasmesso dai media ha mostrato enormi quantità di acqua e rocce venire giù dalla montagna fino alle case a valle. Venti abitazioni sono state distrutte e 17 inondate da 400.000 metri cubi di detriti, ha detto Xinhua citando un funzionario locale.

Il governo ha evacuato circa 1.500 persone e ha inviato 1.200 soccorritori con escavatori e pompe sulla scena del disastro, ma le acque torrenziali rendono difficili i soccorsi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza