cerca CERCA
Mercoledì 29 Giugno 2022
Aggiornato: 21:30
Temi caldi

Cinema: esce il 27 marzo 'In grazia di Dio' di Edoardo Winspeare

25 marzo 2014 | 18.53
LETTURA: 2 minuti

Presentato con successo all'ultimo Festival di Berlino nella sezione Panorama dove la ZDF lo ha definito 'Uno dei più bei film della Berlinale', il film 'In grazia di Dio' di Edoardo Winspeare, già venduto in numerosi paesi del mondo, esce in sala il 27 marzo in trenta copie distribuito da Good Films.

È la storia di quattro donne che hanno perso tutto, in tempi di crisi economica: costrette ad abbandonare la città e a vendere la casa, inseguite dai debiti, si rifugiano in campagna (ma non è un ritorno bucolico) e ritrovano nel senso della comunità, del baratto, dello scambio umano, una risposta alle difficoltà dei nostri tempi e un nuovo stile di vita. Film 'ecologico' realizzato tutto in Salento, con un'idea produttiva 'a impatto zero' (con il 'pacco baratto' utilizzato con gli sponsor locali che hanno partecipato 'in natura') è interpretato da un'intera comunità (il paese di Giuliano e Capo di Leuca) di persone che si sono improvvisate attori.

A partire dalla stessa moglie di Edoardo Winspeare, Celeste Casciaro, al pescatore di Tricase, la barista che sogna di fare un film di Ozpetek e poi ci riesce, contadini ma anche avvocati. Tutti al servizio di questa storia in cui si sono riconosciuti e che hanno sentito di interpretare profondamente. Il film è prodotto da Edoardo Winspeare, Gustavo Caputo, Alessandro Contessa per Saietta Film con Rai Cinema, in associazione con Banca Popolare Pugliese e Luigi De Vecchi, con il sostegno di Apulia Film Commission, con il contributo dell'Assessorato alle Politiche Agricole della Regione Puglia. Main sponsor Pasta Granoro.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza