cerca CERCA
Venerdì 03 Dicembre 2021
Aggiornato: 14:15
Temi caldi

Formazione: Ciofs-Fp, iscritti a corsi Iefp in crescita, oltre 300mila

17 settembre 2014 | 17.17
LETTURA: 3 minuti

Il 59% degli allievi qualificati/diplomati lavora subito dopo conseguimento titolo

alternate text

Una domanda in costante crescita, con un passaggio da 23.500 iscritti nel 2002 a oltre 300 mila iscritti nel 2014. Sono i dati sull'efficacia dei percorsi della IeFP (Istruzione e Formazione professionale) diffusi oggi in occasione del 26° seminario di formazione europea organizzato dal Ciofs-Fp (Centro Italiano Opere Femminili Salesiane - Formazione Professionale), con il sostegno di Forma, sulla valutazione degli apprendimenti all’indomani dell'attivazione delle prove Invalsi per ogni ordine e grado di scuole a partire da questo nuovo anno scolastico.

Secondo i dati, i corsi hanno un esito immediatamente collegato al mondo del lavoro con il 59% degli allievi qualificati/diplomati della IeFP che lavora subito dopo il conseguimento del titolo e il 50% a tre anni dalla qualifica.

Il 46,2% dei 14enni sceglie direttamente i percorsi di IeFP nelle Regioni dove sono attivati. Quindi una buona chance di recupero della dispersione scolastica, con il 73% degli allievi della IeFP che proviene da precedenti esperienze nella scuola secondaria superiore.

Secondo i dati, i qualificati presso le istituzioni formative accreditate sono l’80% degli iscritti al terzo anno. Una filiera formativa in crescita, visto che il quarto anno della IeFP si afferma nelle Regioni che lo attuano: nel 2014 i frequentanti del IV anno sono 8.181.

Quello italiano, secondo i dati, è un sistema formativo socialmente inclusivo, e nella IeFP gli allievi di nazionalità straniera sono il 16,5% (dati 2012). Con una particolare apertura ai soggetti con disabilità, visto che nella IeFP la percentuale degli allievi con disabilità è del 7% degli iscritti, quasi doppia rispetto alle scuole secondarie di II grado (3,9%).

L’avviamento sperimentale e il consolidamento a regime della IeFP sono stati effettuati dalle istituzioni formative accreditate e dagli enti del privato sociale.

Tra le qualifiche professionali, le più scelte riguardano ristorazione, benessere, servizi di promozione e accoglienza, riparazione dei veicoli a motore, elettrico, meccanico, amministrativo segretariale, grafico, elettronico. Invece, tra i diplomi professionali, i più scelti riguardano cucina, acconciatura, trattamenti estetici, servizi di impresa, elettrico, meccanico. I percorsi di IeFP svolti dalle istituzioni formative accreditate costano all’anno circa 5.000 euro per allievo, mentre un percorso formativo di durata triennale svolto dall’Istituto professionale di Stato costa euro 7.611,26 (costo stimato per difetto).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza