cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 01:00
Temi caldi

Comunicato stampa

Concorsi pubblici: in arrivo oltre 4mila posti nel 2021

12 marzo 2021 | 10.06
LETTURA: 3 minuti

Il lavoro è un aspetto fondamentale nella vita di ogni persona. In special modo in questo periodo allora è interessante sapere che sono previste oltre quattromila assunzioni nel corso del 2021. Com’è possibile questo dato così rilevante? La buona notizia dipende in larga parte dall’attivazione di un’ampia serie di concorsi pubblici volti a coprire alcune delle figure più richieste. Conoscere le possibilità disponibili sul territorio italiano è perciò una risorsa di fondamentale importanza.

Roma, 12 marzo 2021. L’occupazione è un ambito che coinvolge l’interesse di tutte le persone in ogni parte del globo. La ricerca del lavoro è difatti una problematica che richiede costante attenzione. A tal proposito, è perciò ancora più rilevante la buona notizia che è emersa nel periodo più recente. A tal proposito è stato rilevato che saranno più di quattromila i posti che si verranno a creare nel mercato del lavoro grazie agli specifici concorsi pubblici.

Il Ministero della Pubblica Amministrazione chiamato a decidere sulla tematica ha infatti evidenziato alcuni parametri fondamentali. Dalle recenti rilevazioni fatte si evince così che in Italia sono 4.536 i ruoli che devono essere coperti con urgenza attraverso l’assunzione di nuovo personale.

In tal senso, una valida risorsa per avere informazioni più dettagliate in merito è il sito web Concorsipubblici.net, che raccoglie al suo interno numerose proposte che gli utenti possono visionare al fine di individuare quella più in linea con il proprio profilo professionale.

Le figure ricercate attraverso i concorsi pubblici 2021

Nello specifico è interessante anche notare la distribuzione delle funzioni assegnate. Una possibilità che aiuta a orientare la possibile scelta per le persone che vogliono candidarsi. Nella pratica, dunque, è bene segnalare che la quota maggiore verrà destinata a occupare le attività connesse alle amministrazioni centrali.

A seguire poi verranno selezionati anche oltre novanta collaboratori amministrativi che verranno suddivisi tra il Ministero dell'Economia e l’Agid. Proseguendo saranno richiesti inoltre circa duecentocinquanta funzionari per il Ministero dei Beni Culturali e cento tecnici informatici.

A questi si aggiungeranno ottanta persone che verranno impiegate nel Ministero delle Infrastrutture e che saranno selezionate tra geologi, ingegneri, architetti. Una sintesi utile relativa alle possibilità attive è rintracciabile guardando questa selezione di concorsi pubblici fornita da concorsipubblici.net, dove vengono riportate alcune delle possibilità attualmente disponibili.

I bandi per la ricerca dei nuovi funzionari pubblici in Italia

Esaminando le opportunità relative al 2021, ad esempio, è da menzionare il concorso per la ricerca di autisti di ambulanza. Tra i requisiti richiesti è necessario segnalare la richiesta del possesso della patente di circolazione B e un’esperienza pregressa pari a cinque anni come autista.

Un’altra occasione importante è legata al bando per la copertura di 1.600 posti all’interno del Ministero MiBACT o MiC. L’istituzione si occupa della tutela della cultura e dello spettacolo e della conservazione del patrimonio artistico, culturale e del paesaggio. Il personale richiesto spazia per ricomprendere al suo interno numerosi ambiti: il concorso è infatti aperto agli architetti, agli archeologi e a molti altri professionisti.

I collaboratori amministrativi sono poi al centro delle attività di ricerca per quanto riguarda il Concorso ASST del Garda. In questo caso, è importante verificare il possesso dei requisiti essenziali nel presentare la domanda. Tra questi, è prioritario disporre di un titolo di studio ben specifico. Le lauree richieste sono afferenti alla Scienze Politiche, alla Giurisprudenza e all’Economia e Commercio. In alternativa, è comunque richiesto un diploma equivalente alle tre tipologie appena elencate.

Un esempio differente è quello poi associabile alla ricerca che viene attivata nell’area del Comune di Trieste. Qui la necessità primaria è connessa alle attività di manutenzione. Da questo si comprende il perché sia aperta la selezione di diciotto istruttori tecnico manutentivi della categoria C. La particolarità interessante è anche collegata alla forma contrattuale che prevedrà la stipulazione di un contratto a tempo indeterminato.

Per maggiori informazioni

Sito web: https://www.concorsipubblici.net/

Comunicato a cura di: TiLinko – IMG Solutions srl

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza