cerca CERCA
Mercoledì 18 Maggio 2022
Aggiornato: 01:00
Temi caldi

Comunicato stampa

Convegno di Studi "Leonardo e l'Antico", 4 - 5 Aprile 2019 Villa d’Este, Sala del Trono, Tivoli

03 aprile 2019 | 16.10
LETTURA: 4 minuti

Tivoli, 3 aprile 2019 - In occasione delle celebrazioni per i 500 anni (1519-2019) dalla morte di Leonardo da Vinci, l’Istituto autonomo Villa Adriana e Villa d’Este – Villæ, su invito del MiBAC, promuove un ciclo di appuntamenti (dal 4 aprile al 10 novembre 2019) con il quale sarà onorata la memoria dell’illustre genio delle arti.
Nel contesto di tali appuntamenti, si svolge nei giorni 4 e 5 Aprile 2019 il convegno Leonardo e l’antico organizzato presso il sito archeologico di Villa Adriana a memoria del passaggio del maestro nel territorio tiburtino. Leonardo da Vinci visitò la Villa dell’Imperatore Adriano, all’epoca detta “Tivoli vecchio”, all’alba del XVI secolo. Il convegno intende approfondire le influenze che tale viaggio ebbe sulla formazione del Genio e della sua ricerca, collocando altresì l’evento nel contesto del periodo e in rapporto ai suoi contemporanei e/o allievi.
Al convegno, organizzato dall’Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este, hanno aderito alcuni tra i maggiori esperti su Leonardo e su Villa Adriana. Accanto a relatori di fama internazionale, il convegno è stato aperto all’adesione di ricercatori e studiosi, italiani e stranieri, attraverso un’articolata call for papers, con la finalità di collocare il viaggio del maestro a Tivoli in un più ampio contesto culturale. I contributi accettati hanno avuto un focus su Villa Adriana ma accrescono la discussione in prospettiva interdisciplinare, vagliando altresì casi di studio specifici, contributi relativi ad altre regioni italiane o stati europei ed utili confronti su scala nazionale o internazionale. Le proposte sono state ordinate per la presentazione secondo le seguenti sessioni: Studi generali, Il viaggio e la riscoperta di Villa Adriana, Leonardo e l’architettura adrianea, Il dato paesaggistico tra archeologia e architettura. Il convegno ha ricevuto il patrocinio del Comitato Nazionale per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci.

Comitato Scientifico
Benedetta Adembri
Ministero per i Beni e le Attività Culturali - MiBAC
Andrea Bruciati
Ministero per i Beni e le Attività Culturali - MiBAC
Giuseppina Enrica Cinque
Università degli Studi di Roma – Tor Vergata
Antonella Ranaldi
Ministero per i Beni e le Attività Culturali - MiBAC
Fabio Redi
Università degli Studi dell'Aquila
Alessandro Viscogliosi
Sapienza - Università di Roma

Programma
GIOVEDÌ 4 APRILE
Ore 10.00
Registrazione dei partecipanti.
Saluti delle Autorità

Ore 10,30
Direttore Villa Adriana e Villa d’Este Andrea Bruciati
Sottosegretario Sen. Lucia Borgonzoni
Segretario Generale Giovanni Panebianco
Direttore Generale Musei Antonio Lampis
Soprintendente Sabap-rm-met Margherita Eichberg
Sindaco Comune di Tivoli Giuseppe Proietti

Presentazione del Convegno
Andrea Bruciati
Imita quanto puoi li Greci e Latini

Ore 11.00 – 11.20
Pausa caffè

Studi generali
Ore 11.30
Sabine Frommel
Leonardo da Vinci architetto.

Ore 11.50
Giuseppina Enrica Cinque
“S’el ve piaserà darò modo de notarlo”. L’interesse di Leonardo per Villa Adriana.

Ore 12.30
Antonella Ranaldi
Perlustrazioni in Tiboli vecchio-Villa Adriana e la sua recezione tra XV e XVI secolo: Francesco di Giorgio, Giuliano da Sangallo, Bramante, Leonardo, Raffaello e Baldassarre Peruzzi.

Ore 13.00 – 14.30
Pausa pranzo

Il Viaggio e la riscoperta di Villa Adriana

Ore 15.00
Stefano Borsi
Francesco di Giorgio, Francesco Colonna e le esplorazioni quattrocentesche a Villa Adriana.

Ore 15.40
Francesco Ferruti
Andrea Mantegna e le antichità di Tivoli e Villa Adriana.

Ore 16.00
Marina De Franceschini

Villa Adriana e un grande artista del Rinascimento: Francesco di Giorgio Martini.

Ore 16.20
Stefano Gizzi
Progetti di Donato Bramante ispirati a Villa Adriana.

Ore 16.40
Marco Carpiceci, Fabio Colonnese
Leonardo nello stato pontificio: un periodo della sua vita ancora poco indagato.

Ore 17.00
Andrea Bruciati
Treated so unacademically: il classico come paradigma in divenire.

Ore 17.20
Discussione
Leonardo e l’architettura adrianea

Ore 17.30
Sabine Frommel, Fabrizio Ivan Apollonio, Marco Gaiani, Gianna Bertacchi L’osservazione dell’antico: possibili interpretazioni del progetto di Leonardo per il tiburio del Duomo di Milano.

Ore 17.50
Luca Cipriani, Filippo Fantini
Le aule ottagonali adrianee: ricezione e reinterpretazione rinascimentale di pattern geometrico-costruttivi basati su quadrato e ottagono.

Ore 18.10
Adriano Ghisetti Giavarina
Leonardo, l’architettura antica e alcuni studi di edifici a pianta centrale.

Ore 18.30
Discussione

CENA ore 19,30

VENERDÌ 5 APRILE
Il dato paesaggistico tra archeologia e architettura

Ore 10.00
Benedetta Adembri, Silvia Bertacchi, Gianna Bertacchi
Il Serapeo della Villa Adriana: scenografia e artificio nella reinterpretazione rinascimentale.

Ore 10.20
Alessandro Viscogliosi
La grotta romana, tra natura e artificio.

Ore 10.40
Gianluca Ferrini
Corrispondenze geografico-morfologiche in due disegni di Leonardo da Vinci.

Ore 11.00 – 11.20
Pausa caffè

Ore 11.20
Fabio Redi
Leonardo e Rocca Calascio (AQ): il viaggio nell’Abruzzo interno e una proposta sull’ammodernamento delle fortificazioni del territorio.

Ore 11.40 Sabrina Pietrobono
Archeologia del paesaggio laziale tra medioevo ed età moderna: casi di studio e prospettive metodologiche.

Ore 12.00
Discussione

Saluti di chiusura
Andrea Bruciati

Ore 13.00 – 14.30
Pausa pranzo

Ore 16.00
Visita ai luoghi di Leonardo a Villa Adriana

Per informazioni: Segreteria organizzativa
sabrina.pietrobono@beniculturali.it

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza