cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 09:19
Temi caldi

Coronavirus, Lippi: "Cina giustizia chi scappa da zona rossa, qui lo curiamo"

08 marzo 2020 | 20.36
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Mi dicono che le cose stanno migliorando molto in Cina. Hanno affrontato la questione con grande decisione e severità. Qui ho sentito dire che una persona contagiata è scappata dalla zona rossa per andare a sciare, si è fatta male e l'hanno curata. Lì chi è scappato dalle zone rosse è stato giustiziato, sono molto più severi nel far rispettare le leggi". Marcello Lippi, ex ct della Cina, a 90esimo minuto risponde così alle domande sull'epidemia di coronavirus. In Cina "hanno medici e scienziati importanti, stanno trovando la maniera di uscirne. Le cose stanno migliorando, aumentano molto i guariti. Probabilmente riprenderanno il campionato a metà aprile", aggiunge.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza