cerca CERCA
Lunedì 08 Marzo 2021
Aggiornato: 15:34
Temi caldi

Covid, Messico supera 150mila morti: è il quarto Paese al mondo

26 gennaio 2021 | 08.06
LETTURA: 2 minuti

Secondo il ministero della Sanità di Città del Messico, le vittime sono 150.273, con una cifra record di 1.803 decessi registrati nelle ultime 24 ore

alternate text
(Afp)

Sono oltre 150mila i morti per il coronavirus in Messico, che così diventa il quarto Paese nel mondo a superare questo record, dopo Stati Uniti, Brasile e India. Secondo il ministero della Sanità di Città del Messico, le vittime sono 150.273, con una cifra record di 1.803 decessi registrati nelle ultime 24 ore.

Prima il cardinale Norberto Rievra Carrera, poi il presidente Andres Manuel Lopez Obrador, ed ora anche l’uomo più ricco del Paese, Carlos Slim, hanno tutti contratto il coronavirus. La malattia di tre uomini che rappresentano il tradizionale asse del potere del Paese - chiesa, stato e commercio - è un potente promemoria di quanto sia grave la crisi sanitaria in Messico.

Il figlio di Carlos Slim, il magnate delle telecomunicazioni al 21imo posto della classifica dei miliardari di Forbes, ieri ha svelato che il padre soffre di Covid-19 da una settimana e che è attualmente ricoverato in ospedale. Slim ha sostenuto l’immunizzazione di massa in America Latina e la sua fondazione di beneficenza è stata autorizzata da AstraZeneca a fornire 150 milioni di dosi di vaccino alla regione.

"Ieri il presidente, oggi l'uomo d'affari più ricco e di maggior successo in Messico - ha scritto su Twitter Gabriel Guerra Castellanos, ex diplomatico e analista politico - Si aggiungono ai quasi 1.800.000 casi finora ufficialmente confermati nel nostro Paese. Ovviamente servono una seria autocritica e un urgente ripensamento delle nostre strategie".

Il governo di Lopez Obrador è stato ampiamente criticato per la sua risposta alla pandemia. Il Messico ha rifiutato di investire in test diffusi, permettendo al contagio di diffondersi in maniera incontrollata, e il presidente ha scelto di non indossare una mascherina anche in ambienti pubblici. Domenica ha annunciato di essere risultato positivo al Covid-19, dopo aver ripetutamente minimizzato i rischi del virus. A giugno, ha affermato che uno dei segreti per non ammalarsi è una buona condotta morale. "Niente menzogne, niente furti, niente tradimenti, questo aiuta molto a non contrarre il coronavirus", ha detto ai giornalisti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza