cerca CERCA
Giovedì 28 Ottobre 2021
Aggiornato: 22:44
Temi caldi

Covid Italia, bollettino Protezione Civile e contagi regioni 13 ottobre

13 ottobre 2021 | 14.32
LETTURA: 8 minuti

Numeri e dati sul coronavirus e vaccini anti Covid da Piemonte e Lombardia, Lazio e Toscana, Puglia e Sicilia

alternate text
(Foto Fotogramma)

Il bollettino con i dati del Covid in Italia oggi, mercoledì 13 ottobre 2021, con dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute - regione per regione - su contagi, ricoveri, morti. I numeri e il punto sui vaccini da Piemonte e Lombardia, Lazio e Toscana, Puglia e Sicilia e dalle grandi città come Roma, Milano e Napoli, a due giorni (15 ottobre) dall'entrata in vigore del Green pass obbligatorio per i lavoratori pubblici e privati.

LOMBARDIA

Sono 307 i contagi da coronavirus in Lombardia oggi, 13 ottobre 2021, secondo i dati covid del bollettino della regione. Registrati 5 decessi che fanno salire a 34.098 il totale di vittime dall’inizio della pandemia. I tamponi effettuati sono 53.236, mentre il rapporto tamponi/positivi si attesta allo 0,5%. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 59 (+3) mentre i ricoverati non in terapia intensiva scendono a 315 (-18).
Sono 98 i nuovi positivi al coronavirus registrati nella provincia di Milano nelle ultime 24 ore, di cui 45 a Milano città. Lo rende noto Regione Lombardia. Quanto alle altre province lombarde, a Bergamo si registrano 35 nuovi casi, a Brescia 47, a Como 11, a Cremona 12, a Lecco 10, a Lodi 15, a Mantova 6, nella provincia di Monza e Brianza 26, a Pavia 21, a Sondrio 4 e a Varese 10.

SICILIA

Sono 304 i contagi da coronavirus in Sicilia oggi, 13 ottobre 2021, secondo i dati covid del bollettino della regione. Cinque, però, spiegano da Palazzo Orleans, si riferiscono al mese di settembre. Processati 17.276 tamponi processati. Nell'Isola gli attuali positivi scendono a quota 9.289. In un solo giorno i guariti sono stati 1.045, mentre dei 6 decessi riportati oggi (6.915 dall'inizio dell'emergenza pandemica) solo uno è avvenuto ieri, mentre gli altri si riferiscono ai giorni precedenti. Degli attuali positivi i ricoverati con sintomi sono 314, mentre si trovano in terapia intensiva 41 pazienti.

CAMPANIA

Sono 280 i nuovi contagi da coronavirus oggi 13 ottobre 2021 in Campania, secondo i dati dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 4 morti. I nuovi casi di positività sono emersi dall'analisi di 17.633 tamponi. Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 4 nuovi decessi, 3 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e uno avvenuto in precedenza, ma registrato ieri. In Campania sono 17 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 174 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

PIEMONTE

Sono 195 i nuovi contagi da coronavirus oggi 13 ottobre 2021 in Piemonte, secondo i dati dell'ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registra un altro decesso. L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 195 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 66 dopo test antigenico), pari all’1% di 20.069 tamponi eseguiti, di cui 14.259 antigenici. Dei 195 nuovi casi, gli asintomatici sono 107 (54,9%). I casi sono 76 di screening, 92 contatti di caso, 27 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa quindi 385.098.

I ricoverati in terapia intensiva sono 19 ( invariati rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 173 (-10 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 2.990. I tamponi diagnostici finora processati sono 7.426.686 (+20.069 rispetto a ieri), di cui 2.239.455 risultati negativi. Un decesso di persona positiva al test del Covid-19 avvenuto oggi è stato comunicato dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. Il totale diventa quindi 11.782 deceduti risultati positivi al virus.

LAZIO

Sono 194 i nuovi contagi da coronavirus oggi 13 ottobre 2021 nel Lazio, secondo i dati dell'ultimo bollettino. Si registrano altri 4 decessi. "Oggi nel Lazio su 11.355 tamponi molecolari e 11.127 tamponi antigenici per un totale di 22.482 tamponi, si registrano 194 nuovi casi positivi (-27) in calo rispetto a mercoledì 6 ottobre (-51), 4 i decessi (+1), 324 i ricoverati (-20), 49 le terapie intensive (+1) e 430 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è all’1,7%. I casi a Roma città sono a quota 76” comunica in una nota l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma. Nel Lazio sono state somministrate oltre 31mila terze dosi di vaccino anti-Covid agli over 80. E si sono prenotati già 4mila over 60 con seconda dose da almeno 180 giorni, riferisce D'Amato.

CALABRIA

Sono 141 i nuovi contagi da coronavirus in Calabria secondo il bollettino di oggi, 13 ottobre. Registrati inoltre altri 2 morti. 3.435 i tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, +175 guariti, il totale dei decessi da inizio pandemia nella Regione è di 1.427. Il bollettino, inoltre, registra -36 attualmente positivi, -27 in isolamento, -9 ricoverati e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 11).

FRIULI VENEZIA GIULIA

Sono 95 i contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia oggi, 13 ottobre 2021, secondo i dati covid del bollettino della regione. I tamponi molecolari sono stati 4.965 con una percentuale di positività dell'1,71%. Sono inoltre 4.483 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 10 casi (0,22%). Nella giornata odierna si registra il decesso di un 85enne di Pordenone avvenuto in ospedale. Rimangono 9 le persone ricoverate in terapia intensiva e scendono a 39 i pazienti ospedalizzati in altri reparti.

VALLE D'AOSTA

Sono 5 i nuovi contagi da coronavirus in Valle d'Aosta secondo il bollettino di oggi, 13 ottobre. Non si registrano invece nuovi decessi. Il totale dei pazienti colpiti dal virus da inizio emergenza sale, pertanto, a 12.218.i casi positivi attuali sono 108 di cui 106 in isolamento domiciliare e due ricoverati in ospedale. I casi testati sono complessivamente 88.277 i tamponi fino ad oggi effettuati 198.569. I nuovi guariti sono 2, per un totale di 11.636. I decessi fino ad oggi registrati in Valle d’Aosta di persone risultate positive al virus sono 474.

ABRUZZO

Sono 56 i contagi da coronavirus in Abruzzo oggi, 13 ottobre 2021, secondo i dati covid del bollettino della regione. Il bilancio dei pazienti deceduti non registra alcun nuovo caso e resta fermo a 2550. Gli attualmente positivi sono 1384 (-11 rispetto a ieri). Quarantasette pazienti (-1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 5 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 1332 (-10 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 77807 dimessi/guariti (+67 rispetto a ieri). Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 3440 tamponi molecolari (1441879 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 3362 test antigenici (882635). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 0.82%.

SARDEGNA

Sono 35 i contagi da coronavirus in Sardegna oggi, 13 ottobre 2021, secondo i dati covid del bollettino della regione. Processati 7.361 tamponi tra molecolari e antigenici. Ci sono due ulteriori decessi, una donna di 67 anni residente all’estero e domiciliata nella provincia di Nuoro, e una persona della provincia di Sassari. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 10 (-2 rispetto a ieri), 77 quelli ricoverati in area medica (uno in più rispetto a ieri). I di isolamento domiciliare sono 1.553 (44 in meno rispetto a ieri).

TOSCANA

Sono 215 i nuovi contagi da coronavirus in Toscana secondo il bollettino covid di oggi, 13 ottobre. Si registrano, inoltre, altri due morti. Il totale dei contagi nella regione è di 284.970 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 272.179 (95,5% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.709 tamponi molecolari e 8.687 tamponi antigenici rapidi, di questi l'1,2% è risultato positivo. Sono invece 6.789 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 3,2% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 5.573, -1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 227 (5 in meno rispetto a ieri), di cui 23 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi si registrano 2 nuovi decessi: 2 uomini, con un'età media di 67,5 anni.

PUGLIA

Sono 86 i nuovi contagi da coronavirus oggi 13 ottobre in Puglia, secondo i dati dell'ultimo bollettino. Si registra 1 morto. I nuovi casi sono stati individuati attraverso i 12.977 test eseguiti. I nuovi casi per provincia: Provincia di Bari: 15; Provincia di Bat: 4; Provincia di Brindisi: 1; Provincia di Foggia: 21 Provincia di Lecce: 19; Provincia di Taranto: 22; Residenti fuori regione: 0, Provincia in definizione: 4. Sono 2.209 le persone attualmente positive, 135 le persone ricoverate in area non critica, 20 le persone in terapia intensiva. Da inizio pandemia i contagi totali sono stati 270.038, 3.837.678 i test eseguiti, 261.018 le persone guarite, 6.811 le persone decedute.

BASILICATA

Sono 17 i nuovi contagi da coronavirus in Basilicata secondo il bollettino di oggi, 13 ottobre. Si registra, inoltre, un altro morto. Il totale dei tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore è di 710. La persona deceduta risiedeva a Venosa. I lucani guariti o negativizzati sono 18. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 25 (-1) di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi residenti in Basilicata sono in tutto 1.143 (-3).

Per la vaccinazione, sono state effettuate 1.390 somministrazioni ieri. Finora 426.534 lucani hanno ricevuto la prima dose del vaccino (77,1 per cento del totale della popolazione residente) mentre 386.329 hanno completato il ciclo vaccinale (69,8 per cento), per un totale di 811.389 somministrazioni effettuate. Le percentuali più alte si registrano nella fascia di età 70-79 anni con il 97,1 per cento di prime dosi somministrate e con il 93,2 per cento di completamento del ciclo vaccinale.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza