cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 12:40
Temi caldi

Covid, vaccino cinese "efficace come booster anti Omicron"

17 febbraio 2022 | 20.36
LETTURA: 1 minuti

Lo ha comunicato LivzonBio, che ha sviluppato il prodotto insieme all'Istituto di biofisica dell'Accademia cinese delle scienze

alternate text
(Afp)

Un vaccino proteico anti-Covid sviluppato e prodotto in Cina, denominato V-01, si è dimostrato efficace nel proteggere dall'infezione causata dalla variante Omicron di Sars-CoV-2 in uno studio condotto in Pakistan e Malesia su oltre 10mila adulti over 18 che avevano ricevuto una seconda dose di vaccino inattivato nei 3-6 mesi precedenti. Lo ha comunicato LivzonBio, azienda farmaceutica del Guangdong, che ha sviluppato il prodotto insieme all'Istituto di biofisica dell'Accademia cinese delle scienze.

A metà dei 10.241 arruolati è stato somministrato un booster di V-01, all'altra metà un placebo. Secondo i dati preliminari diffusi da LivzonBio, 110 partecipanti al trial sono stati infettati dal coronavirus pandemico, 60 dei quali contagiati da Omicron, mentre per la quota restante è ancora in corso il sequenziamento. Il tasso di infezione persona-anno nel gruppo placebo è risultato all'incirca doppio rispetto al gruppo V-01 (12,8% contro 6,73%), con un'efficacia del candidato vaccino superiore al 61,35% contro l'infezione. "Una dose di richiamo con V-01 può fornire una buona protezione contro la variante Omicron", sostiene LivzonBio, evidenziando che fra chi l'ha ricevuto "non sono stati riscontrati problemi di sicurezza preoccupanti".

V-01 è un vaccino a proteina di fusione ricombinante mirato contro Rbd, porzione della proteina Spike cruciale per il legame con il recettore Ace2 delle cellule umane. Secondo l'azienda, rispetto ad altri è più facile da produrre, nonché da conservare e trasportare.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza