cerca CERCA
Mercoledì 12 Maggio 2021
Aggiornato: 13:00
Temi caldi

Craxi, Stefania visita capanna sul mare:"Qui scriveva e parlava con i pescatori"

18 gennaio 2020 | 16.32
LETTURA: 2 minuti

Il rifugio del leader socialista a Salloum a venti chilometri da Hammamet

alternate text

"Aveva trovato questo posto, loro lo hanno accolto. Diceva che quando c'era il cielo terso si vedeva l'Italia. Gli piaceva stare qua, gli avevano costruito questa capanna e lui in cambio gli insegnò a fare le acciughe sotto sale". Così Stefania Craxi, in visita alla capanna di Salloum, a 20 chilometri da Hammamet, costruita in riva al mare dai pescatori del posto, dove il padre si rifugiava a leggere e scrivere (Fotogallery).

"Ci passava le giornate, ci veniva spesso - racconta la figlia del leader socialista, in occasione delle cerimonie in corso nella città tunisina per il 20esimo anniversario della morte - Faceva il bagno, mangiava, loro gli cucinavano, si metteva a scrivere, c'era un tavolino. Era una capanna fatta di frasche, c'erano le reti da pesca, qui si sedeva, leggeva, scriveva, faceva il bagno. E cercava di vedere l'Italia".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza