cerca CERCA
Giovedì 20 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:25
Temi caldi

Crocifisso su falce e martello, il regalo di Morales al Papa

09 luglio 2015 | 09.31
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Il regalo di Evo Morales a Papa Francesco (Afp) - AFP

Il presidente boliviano Evo Morales ha regalato a Papa Francesco, giunto ieri nel Paese per la seconda tappa del suo viaggio in America latina, un originale Crocifisso su falce e martello . Il dono è stato consegnato durante un incontro al palazzo presidenziale Quemado di La Paz.

Bergoglio, acclamato da una folle enorme al suo arrivo in Bolivia, ha ricevuto all'aeroporto di El Alto anche la borsa tradizionale usata dalla popolazione indigena per trasportare le foglie di coca e l'ha indossata durante le celebrazioni di accoglienza.

A poche ore dal suo arrivo in Bolivia, nella cattedrale di La Paz, il Papa si rivolge così alle autorità civili: "Se la politica è dominata dalla speculazione finanziaria o l'economia si regge solo sul paradigma tecnocratico e utilitaristico non si potranno risolvere i grandi problemi che affliggono l'umanità". Il Papa, riporta Radio Vaticana, definisce la Bolivia "terra innocente e bella".

Un esempio in qualche modo in America Latina, perché oggi, dice il Pontefice, ''in questa terra dove lo sfruttamento, l'avidità, i molteplici egoismi e le prospettive settarie hanno oscurato la sua storia, oggi - ha scandito - può essere il tempo dell'integrazione". Proprio dalla Bolivia possono arrivare "nuove sintesi culturali". Francesco nota quanto siano "belli i Paesi che superano la diffidenza malsana e integrano i diversi, e che fanno di questa integrazione un nuovo fattore di sviluppo!".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza