cerca CERCA
Mercoledì 30 Novembre 2022
Aggiornato: 21:15
Temi caldi

Cuba, no a strade e statue dedicate a Fidel Castro: approvata legge

28 dicembre 2016 | 13.40
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Fidel Castro (Foto Afp)

Attenendosi alle ultime volontà espresse da Fidel Castro, il Parlamento cubano ha approvato una legge che vieta di intitolare strade o parchi al Lider Maximo, così come la costruzione di statue o monumenti con la sua immagine. "Usare il suo nome per battezzare istituzioni, piazze, parchi, viali, strade e altri luoghi pubblici, così come ogni tipo di premio, riconoscimento o titolo onorifico è vietato", si legge nel provvedimento adottato all'unanimità, su proposta del Consiglio di Stato.

'El Comandante', inoltre, non dovrà essere usato per "erigere monumenti, busti, statue, monete commemorative o altre forme simili di omaggio". Infine, l'immagine di Fidel non potrà essere usata "a fini commerciali o pubblicitari". Unica eccezione l'uso del suo nome per intitolare un'istituzione che sarà esclusivamente dedicata allo studio della sua "inestimabile esperienza nella storia della nazione".

A rivelare le ultime volontà di Fidel, è stato suo fratello Raul nel corso della cerimonia funebre. "Il leader della rivoluzione ha respinto qualsiasi culto della personalità e lui è stato coerente in questo fino alle sue ultime ore di vita".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza