In mostra i 'Corpi' di Fabio Martino

Negli spazi di 'Libera+Soon' dal 21 marzo al 7 aprile

CULTURA
In mostra i 'Corpi' di Fabio Martino

Una foto di Fabio Martino in mostra a Roma per 'Corpi' negli spazi 'Libera+Soon'

In mostra a Roma dal 21 marzo al 7 aprile, nell'ambito del mese della Fotografia, nella sede di 'Libera+Soon' (via del Teatro della Pace), i 'Corpi' di Fabio Martino immortalati allo Stadio del Marmi al Foro Italico. Un' incontro nato per caso. Come ricorda, in una nota lo stesso Martino, ''la luce particolare di quel giorno illuminava le forme e gli spazi come in un’enorme scenografia teatrale. Da lontano risplendeva il bianco acceso del marmo delle statue nello Stadio. Nell’impianto inaugurato nel 1932, solamente io e le statue degli atleti. Inizio a fotografarne alcune, ognuna proveniente da una provincia italiana diversa. 'Le statue sono immobili ma le pose sportive, dinamiche, insieme alla luce sembrano farle muovere silenziose come dei fantasmi''.


''Corrono e danzano - prosegue l'artista - in uno spazio senza tempo in cui la bellezza del corpo umano sembra essere al centro dell’universo, eterna -ricorda ancora- Il contrasto con il rumore del traffico del vicino Lungotevere e la presenza dell’imponente Stadio Olimpico mi suggeriscono di sovraesporre le fotografie per far splendere ancor di più i marmi, distaccando i corpi degli atleti dallo sfondo per decontestualizzarli dallo spazio e dal tempo circostanti. Tutto si muoveva in una dimensione metafisica''. Fabio Martino ha scelto di stampare dei pannelli di grande formato per stimolare il visitatore ad immergersi in quella breve e metafisica, onirica avventura.

L'artista è nato a Roma (classe 1967). Inizia a fotografare all’età di 15 anni con una Mamiya NC 1000. Da quel momento la fotografia diventerà il suo modo per interpretare la realtà circostante. Fotografo professionista, ha una vasta esperienza in vari settori della fotografia ed ha realizzato mostre fotografiche su temi religiosi legati alla figura di San Francesco d’Assisi (Fater Franciscus, 2009, Frascati). Oltre all’attività di fotografo, esercita la professione di editor e responsabile di post produzione video presso un importante network televisivo nazionale. Ama dipingere e mettere su tela le proprie foto attraverso tecniche di phototransfer. Negli ultimi anni la sua attività è stata incentrata sulla fotografia architettonica.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.