cerca CERCA
Sabato 23 Ottobre 2021
Aggiornato: 07:27
Temi caldi

Ultrà Feyenoord: ancora vandalismi, tre arrestati

21 febbraio 2015 | 10.08
LETTURA: 2 minuti

Tre olandesi presi in flagrante, avevano appena danneggiato e staccato due insegne stradali e stavano rovesciando un cassonetto. Condotti in caserma e processati con rito direttissimo a piazzale Clodio. Oggi al Viminale incontro Alfano-Marino. Al lavoro su una legge antidegrado, in arrivo 500 militari

alternate text

Ancora atti vandalici a Roma, protagonisti ultrà del Feyenoord. I carabinieri hanno arrestato tre olandesi, due 26enni e un 24enne, di Rotterdam, tifosi della squadra del Feyenoord, per danneggiamento. I tre, che avevano appena danneggiato e staccato dal marciapiede due insegne stradali e stavano rovesciando un cassonetto, sono stati bloccati dai carabinieri della stazione Roma San Pietro e dai colleghi dell’ottavo Reggimento Mobile Lazio la notte scorsa, in via dei Corridori, a pochi passi da Piazza San Pietro.

I tre, sui quali sono ancora in corso accertamenti finalizzati a comprendere l’eventuale loro coinvolgimento negli scontri di giovedì scorso, hanno riferito di aver assistito alla partita di calcio dell’Olimpico e di essersi trattenuti a Roma per turismo per ripartire domani. Sono stati condotti in caserma in attesa del rito direttissimo che si terrà oggi a piazzale Clodio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza