cerca CERCA
Sabato 18 Settembre 2021
Aggiornato: 09:08
Temi caldi

Di Maio: "Ai Paesi amici chiediamo materiali per Fase 2"

08 aprile 2020 | 11.52
LETTURA: 2 minuti

L'appello della Farnesina

alternate text
Fotogramma

L'appello che la Farnesina lancia ai "Paesi amici" è di aiutare l'Italia nel reperimento di materiali "che ci possano aiutare ad affrontare la Fase 2" dell'epidemia. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi di Maio, in un collegamento in diretta Facebook da Pratica di Mare, dove è appena atterrato un aereo proveniente dal Qatar con due ospedali da campo da 500 posti. Per affrontare la Fase 2, ha detto il ministro, servono mascherine, ospedali dedicati e soprattutto il "comportamento degli italiani".

Ultimamente, ha detto Di Maio, sono arrivati "50 milioni di mascherine, tra aiuti e acquisti" ma sono stati firmati contratti anche per altri "180 milioni" di mascherine. L'Aeronautica Militare sta facendo un "lavoro eccezionale", ha proseguito il ministro, con voli continui con la Cina "per prendere il materiale che ci serve".

L'impegno messo in campo dalla Farnesina in questa fase dell'emergenza è anche sull'export, ha quindi ricordato Di Maio. Il governo, ha detto ancora il ministro, ha messo in campo 50 miliardi di euro "come garanzie" per l'export italiano. Inoltre, Di Maio è tornato a ripetere quanto già dichiarato. Con la norma sulla golden power, "l'Italia non diventerà un outlet", ha detto, e "non permetteremo a nessuno di venire in Italia ad acquistare in svendita i nostri gioielli di Stato, come nel 2008".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza