cerca CERCA
Venerdì 29 Ottobre 2021
Aggiornato: 23:59
Temi caldi

Diabolik, Gaudenzi dal carcere: "Ancora minacce di morte"

16 settembre 2019 | 21.54
LETTURA: 2 minuti

Messaggio dell'estremista di destra arrestato per possesso di armi da guerra, che ha raccontato di conoscere il mandante dell’omicidio dell'ex capo degli Irriducibili della Lazio

alternate text
(AdnKronos)

Nuove minacce di morte in carcere per Fabio Gaudenzi, l'estremista di destra arrestato per possesso di armi da guerra che in un video ha raccontato di conoscere il mandante dell’omicidio di Diabolik , l'ex capo degli Irriducibili della Lazio ucciso nel parco degli Acquedotti a Roma. A rivelarlo è 'Il Messaggero' online, che riporta anche la foto di un messaggio scritto di proprio pugno dall'ex leader di Opposta Fazione: "Minacce di morte sabato 14 ore 14.35. Mi trovo nella sezione B-12 piano terra, cella numero uno. Anche questa volta la polizia penitenziaria non è stata in grado di identificare l’autore. Sono asserragliato da 72 ore nella mia cella per paura".

Già dieci giorni fa Gaudenzi aveva denunciato di aver ricevuto intimidazioni in carcere. "In questi giorni di detenzione è stato minacciato di morte e per questo ha presentato denuncia" aveva spiegato il suo difensore, l’avvocato Marcello Petrelli.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza