cerca CERCA
Domenica 29 Maggio 2022
Aggiornato: 09:17
Temi caldi

Djokovic, il padre: "50 proiettili nel petto di Novak"

16 gennaio 2022 | 12.52
LETTURA: 1 minuti

"L'attentato al miglior sportivo del mondo è finito"

alternate text
(Foto Fotogramma/Ipa)

Il padre di Novak Djokovic, Srdjan, è tornato a criticare la decisione di espellere il campione serbo dall'Australia: "L'attentato al miglior sportivo del mondo è finito, 50 proiettili nel petto di Novak", scrive sui social.

Leggi anche

I tre giudici della corte federale, chiamati a giudicare il caso del tennista, si sono espressi a favore della decisione con cui il governo ha cancellato il visto del 34enne serbo. I giudici che hanno presieduto l'udienza - James Allsop, Anthony Besanko e David O’Callaghan - si sono espressi all'unanimità.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza