cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 20:47
Temi caldi

Calcio

E. League, la Roma vola ai sedicesimi

12 dicembre 2019 | 23.17
LETTURA: 3 minuti

I giallorossi pareggiano 2-2 con il Wolfsberg ma riescono a qualificarsi. Lazio ko e fuori da Europa League

alternate text
(Foto Afp)

La Roma soffre più del previsto ma riesce a qualificarsi ai sedicesimi di finale di Europa League da seconda del gruppo J. I giallorossi pareggiano 2-2 all'Olimpico contro il già eliminato Wolfsberg facendosi raggiungere due volte dagli austriaci e chiudono così il girone alle spalle dei turchi del Basaksehir, vincitori per 2-1 sul campo del Borussia Moenchengladbach che viene eliminato a sorpresa. Nella classifica del girone termina primo il Basaksehir con 10 punti, poi la Roma a quota 9, Borussia a 8 e Wolfsberg ultimo a 5.

Avvio di partita scoppiettante con i capitolini che partono con il piede schiacciato sull'acceleratore. Al 7' Perotti firma il gol del vantaggio su calcio di rigore concesso per un fallo del portiere Kofler su Dzeko servito in piena area da un bell'assist di Mkhitaryan. Dagli 11 metri l'argentino è perfetto spiazzando l'estremo difensore austriaco. Al 10' grande giocata di Niangbo che salta tutti sulla sinistra e penetra in area: cross teso con Florenzi che nel tentativo di anticipare Weissman beffa Mirante sul primo palo.

Al 19' la Roma torna in vantaggio: lancio in area sulla sinistra per Perotti che, sull'uscita di Kofler, con un tocco morbido d'esterno destro smarca in mezzo Dzeko che insacca comodamente in rete, firmando il 26° centro nelle coppe europee con la maglia della Roma. Secondo solo a Totti, al comando solitario a quota 28. Al 32' rischia Diawara per un brutto fallo ai danni di Novak, l'arbitro lo ammonisce e salterà l'andata dei sedicesimi di finale.

Dopo soli due minuti dall'inizio della ripresa brivido per gli infreddoliti spettatori dell'Olimpico con il Wolfsberg che colpisce il palo. Cross dalla destra di Novak per Weissman che svetta di testa e schiaccia il pallone sul montante alla destra di Mirante. Al quarto d'ora lancio in verticale per Niangbo che prova il destro a giro sul secondo palo, Mirante vola sulla sinistra e devia in angolo. In occasione della parata il portiere della Roma si fa male e viene sostituito da Pau Lopez.

Quattro minuti dopo arriva il pareggio: cross dalla sinistra di Liendl per Weissman che in tuffo di testa batte sulla sinistra Lopez. Fonseca decide di cambiare nel reparto offensivo togliendo Perotti e Under inserendo Zaniolo e Pellegrini. Al 26' il neo entrato Zaniolo crossa per Mkhitaryan il cui colpo di testa termina a lato. Al 33' sugli sviluppi di un corner da destra, la palla arriva al limite a Fazio che controlla e prova il destro in diagonale, Kofler respinge poi Rnic mette in angolo. Al 92' l'ultima opportunità del match è giallorossa: lancio in area sulla destra per Florenzi che mette in mezzo per Dzeko che calcia di controbalzo destro, Kofler vola sulla sinistra e devia in angolo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza