cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 11:36
Temi caldi

Usa

El Paso, la madre del killer avvertì la polizia

08 agosto 2019 | 08.15
LETTURA: 2 minuti

La donna si era detta preoccupata, ma era stata rassicurata dagli agenti

alternate text
(Fotogramma)

Aveva chiamato la polizia perché era preoccupata per il fatto che suo figlio avesse un fucile: la mamma del sospetto autore della strage di El Paso, il ventunenne Patrick Crusius, aveva non pochi timori settimane prima della tragedia. I legali della famiglia hanno confermato alla Cnn che la donna aveva chiamato la polizia di Allen, in Texas, preoccupata per quel fucile 'Ak' di suo figlio, vista la giovane età e la poca esperienza.

Ma era stata rassicurata dall'ufficio a cui era stata trasferita la sua chiamata: il giovane, hanno riferito i legali Chris Ayres e R. Jack Ayres, poteva detenere quel fucile. E alla polizia la donna non aveva fornito generalità, si trattava di una semplice richiesta 'informale' di chiarimenti. Non è chiaro se l'arma in questione sia quella utilizzata nella strage. Crusius è in isolamento in carcere a El Paso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza