cerca CERCA
Mercoledì 16 Giugno 2021
Aggiornato: 09:35
Temi caldi

Calcio: Europa League, un solo derby italiano negli ottavi

27 febbraio 2015 | 13.38
LETTURA: 3 minuti

Sorteggio non facile per il Torino contro lo Zenit Sanpietroburgo e per l'Inter contro il Wolfsburg, mentre va meglio al Napoli con la Dinamo Mosca. Renzi su Twitter: "Ma di tutte... proprio la Roma!"

alternate text

Dall'urna di Nyon è uscito un solo derby italiano negli ottavi di finale dell'Europa League. Sarà quello tra la Fiorentina di Vincenzo Montella e la Roma di Rudi Garcia che si sfideranno al Franchi il 12 marzo e all'Olimpico il 19. E' andata meglio al Napoli di Rafa Benitez che affronterà la Dinamo Mosca prima al San Paolo e poi in Russia.

Sorteggio non facile per l'Inter di Roberto Mancini che se la dovrà vedere con i tedeschi del Wolfsburg, secondi in Bundesliga, con la gara di andata in trasferta. Impegno complicato anche per il Torino di Giampiero Ventura opposto ai russi dello Zenit Sanpietroburgo con la gara di andata in Russia. Tra gli altri accoppiamenti spicca il derby spagnolo tra Villarreal e Siviglia oltre alle sfida tra Everton e Dinamo Kiev; Bnipro e Ajax e Club Brugge e Besiktas.

"Il sorteggio non lo decidiamo noi, ma devo dire che fa meno 'Europa' questo sorteggio tra italiane. Il vantaggio è che la trasferta non sarà lunga, e poi le due squadre si conoscono bene". Sono le parole del tecnico della Roma, Rudi Garcia, ai microfoni di Roma Radio sul sorteggio di Europa League. I giallorossi affronteranno la Fiorentina negli ottavi di finale. "E' un vantaggio il ritorno in casa? Sì, ma abbiamo dimostrato che anche in trasferta possiamo giocarcela, proprio come abbiamo fatto ieri contro il Feyenoord. Certo, sarà un grande vantaggio giocare il ritorno davanti ai nostri tifosi", spiega il tecnico giallorosso.

Non è contento dle sorteggio neanche l'allenatore viola. "Dispiace dover incontrare un'italiana ma d'altra parte, statisticamente parlando, sapevamo che poteva capitare. La Roma è una squadra forte e la conosciamo più che bene", dice il tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella. "Non siamo stati fortunatissimi, anche perché ci attende un ciclo di partite ravvicinate molto impegnative. L'aspetto positivo è sicuramente quello della logistica", conclude Montella.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza