cerca CERCA
Lunedì 18 Gennaio 2021
Aggiornato: 01:49

Eutanasia, Quagliariello: "Suicidio di Stato"

25 settembre 2019 | 20.50
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Adnkronos)
Roma, 25 set. (AdnKronos)

“E’ inutile girarci attorno: da stasera non abbiamo il trionfo dell’autodeterminazione ma, completando l’opera avviata con la legge sulle Dat, il suicidio di Stato conclamato”. Lo dichiara il senatore Gaetano Quagliariello, leader di ‘Idea’, commentando la sentenza della Corte costituzionale sulla questione della punibilità dell'aiuto al suicidio sollevata dai giudici per la vicenda di Marco Cappato sul caso di Dj Fabo.

“La sentenza della Corte Costituzionale, di cui attendiamo il deposito per una compiuta cognizione – prosegue –, smentisce coloro che nel fronte ‘pro life’ ritenevano che questo momento non sarebbe mai arrivato e per questo hanno fatto perdere tempo prezioso e direi ‘vitale’. E smentisce quanti, anche nelle aule parlamentari, avevano negato che la legge 219 sulle Dat contenesse in sé il principio eutanasico. Ci auguriamo che tutti, nel fronte dei difensori della vita – conclude Quagliariello -, prendano atto della situazione e siano pronti a salvare il salvabile senza massimalismi, tatticismi e dilazioni”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza