Cerca

Sostituiscono piante di fiori con marijuana, due denunce nel pavese

CRONACA
Sostituiscono piante di fiori con marijuana, due denunce nel pavese

Piante di fiori e di pomodori hanno lasciato spazio, su balconi e terrazzi, a quelle di marijuana, in centro a Mortara, nel pavese. Una 'sostituzione' dettata dal caldo ma che è costata una denuncia per due uomini. Nel centro del Comune, infatti, non è stato difficile per i carabinieri in servizio di pattuglia a piedi per la prevenzione di furti in abitazione, in occasione delle vacanze estive, scoprire in due diverse abitazioni, ''spuntare'' sui rispettivi balconi, rigogliose piante di marijuana.


Le piante sono state notate sui balconi di due abitazioni di cui una di un cittadino mortarese, Z.S. classe 1986, muratore e l'altra di un imprenditore aziendale, A.N. classe 1984 di Zeme Lomellina, ma domiciliato a Mortara. Le piante di marijuana crescevano rigogliose e diversi grammi già essiccati della sostanza erano custoditi nelle loro abitazioni insieme a un bilancino di precisione.

In particolare sul terrazzo dell'appartamento di Z. S. sono state trovate 5 piante di cannabis mentre nel giardino dell'abitazione di A. N. c'erano 3 piante. di cannabis, coltivate tra il verde lì presente. I carabinieri hanno quindi deferito alla Procura di Pavia i due per il reato di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.