Cerca

Maltempo: recuperati i corpi delle due sorelle travolte in Maremma

Numerose famiglie evacuate ad Albinia, sfollati ad Orbetello

CRONACA

Sono stati recuperati i corpi delle due sorelle morte nei pressi di Manciano (Grosseto), a bordo dell'auto su cui viaggiavano, travolta dall'alluvione del fiume Elsa, in seguito alla bomba d'acqua che ieri pomeriggio ha scosso la Maremma. La rimozione dei cadaveri di Marisa e Graziella Carletti, 65 e 69 anni, da parte dei vigili del fuoco è stata difficoltosa, perchè intrappolati nell'auto finita a decine di metri di distanza dalla strada. I corpi sono stai trasportati all'obitorio di Grosseto, dove sarà eseguita l'autopsia.


Ieri pomeriggio per più di tre ore ha piovuto senza sosta nella zona sud della Maremma, in particolare tra Manciano, Orbetello, Albinia e Saturnia. Centinaia le richieste di aiuto. Oltre alle strade, si sono allagate vaste zone della campagna, con danni rilevanti per gli agriturismi e le aziende agricole.

Numerose le famiglie evacuate ad Albinia, già devastata dall'alluvione dell'autunno 2012. Gli sfollati hanno trovato riparo al palazzetto dello sport di Orbetello.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.