Home . Fatti . Cronaca . Sarfatti: ''La commissione di studio prepara la relazione su Giovanni Palatucci''

Sarfatti: ''La commissione di studio prepara la relazione su Giovanni Palatucci''

Direttore Cdec, indagine terminata ma nessuna previsione sui tempi - impegno è parlare a una sola voce con documento finale

CRONACA
Sarfatti: ''La commissione di studio prepara la relazione su Giovanni Palatucci''

Una foto di Giovanni Palatucci, l'ultimo questore di Fiume

''Il lavoro di indagine è terminato, ora siamo al lavoro sulla relazione finale''. Lo dice all'Adnkronos lo storico Michele Sarfatti, direttore della Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea (Cdec Onlus) di Milano, l'ente che su mandato dell'Ucei sovrintende le ricerche su Giovanni Palatucci, lo Schindler d'Irpinia riconosciuto dalla Chiesa servo di Dio.

''Sono finite le ricerche e l'esame delle diverse questioni storiografiche relative al caso Palatucci -spiega lo storico- e stiamo valutando la relazione finale''. Tra storici e archivisti, il gruppo di lavoro della commissione è formato da sette persone. Sui tempi, però, Sarfatti non si sbilancia: ''Sono conclusioni che vogliamo dire in tempi brevissimi, ma non facciamo previsioni''. Una cosa è certa: ''fino alla relazione, nessuna indiscrezione. L'impegno è parlare a una sola voce, con il documento finale'', rimarca Sarfatti.

La ricerca ha preso il via dopo alcune polemiche sull'opera dell'ultimo questore di Fiume, morto a Dachau nel 1945, e dichiarato nel 1990 Giusto delle Nazioni per l'opera di soccorso prestata agli ebrei, e in particolare sulla ricerca promossa dal centro 'Primo Levi' di New York che ha sollevato dubbi sul reale impegno di Palatucci in favore degli ebrei durante la Shoah. Della commissione, oltre al direttore del Cdec, fanno parte Mauro Canali (Università di Camerino), Matteo Luigi Napolitano (Università degli Studi Guglielmo Marconi), Marcello Pezzetti (Fondazione Museo della Shoah di Roma), Liliana Picciotto (responsabile ricerche storiche della Fondazione Cdec e consigliere Ucei), Micaela Procaccia (dirigente della Direzione generale per gli archivi del ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo) e Susan Zuccotti (Centro Primo Levi, New York).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.