Cerca

Nuovi accertamenti sul delitto Arce. Legale padre Mollicone: "Chiederemo esami specifici"

indicheremo determinate categorie di persone da sottoporre al controllo del Dna

CRONACA
Nuovi accertamenti sul delitto Arce. Legale padre Mollicone: Chiederemo esami specifici

(Immagini di repertorio)

"Siamo soddisfatti che le indagini stiano ripartendo concretamente e a brevissimo, nei prossimi giorni, chiederemo un incontro con il procuratore capo di Cassino per offrire un nostro contributo, anche con l'apporto del generale Luciano Garofano. E' nostra intenzione fare delle richieste di specifiche attività di indagini". Lo annuncia all'Adnkronos l'avvocato Dario De Santis, legale del padre di Serena Mollicone, la 18enne di Arce uccisa nel 2001.


Una delle richieste è di utilizzare lo stesso metodo usato per l'omicidio di Yara Gambirasio: un prelievo del Dna a tutti gli uomini di Arce e fare un raffronto con le due tracce trovate sul nastro adesivo che avvolgeva il cadavere di Serena. "Su questo tema - chiarisce l'avvocato Dario De Santis - indicheremo determinate categorie di persone da sottoporre al controllo e indicheremo anche dei criteri per individuare quali soggetti inserire in queste categorie". L'avvocato fa sapere che l'intenzione è di chiedere l'incontro "possibilmente per la prossima settimana".

Intanto la procura di Cassino ha deciso di dare incarico ai carabinieri del Ris per un altro accertamento. Attraverso il luminol gli investigatori cercheranno di individuare eventuali tracce di sangue nell'alloggio dell'ex comandante della stazione dei carabinieri di Arce Franco Mottola, indagato insieme con la moglie e il figlio nell'inchiesta sul delitto.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.