Home . Fatti . Cronaca . Ansia per la 12enne dispersa a Serle

Ansia per la 12enne dispersa a Serle

CRONACA
Ansia per la 12enne dispersa a Serle

Continuano le ricerche della bambina dispersa a Serle (FOTOGRAMMA)

Stanno battendo l'Altopiano di Cariadeghe i soccorritori impegnati da ieri nelle ricerche di una ragazzina di 12 anni affetta da autismo. Più di 130 persone, tra Carabinieri, Vigili del fuoco, Protezione civile e Cnsas - Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, oltre al sindaco di Serle e a tutte le associazioni locali di volontariato, agiscono su un'area molto estesa, caratterizzata dalla presenza di terreno carsico e bosco molto fitto.


Dall'alto gli elicotteri sorvolano la zona e ci si sta avvalendo anche dell'aiuto di un drone. Sono attive le unità cinofile, anche con i cani molecolari, mentre gli speleologi stanno controllando grotte e anfratti. Il soccorso speleologico avverte che chi dovesse avvistare la ragazzina "non deve avvicinarla in modo brusco e nemmeno toccarla: porgetele l'avambraccio e restate fermi, in modo che possa sentirsi sicura e avvicinarsi da sola. Chiamate immediatamente il numero 112".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.