Cerca

Il meteo di Natale

CRONACA
Il meteo di Natale

(Xinhua)

Questa sera un veloce impulso perturbato raggiungerà il Centro-Sud, ma da Natale la pressione tornerà subito ad aumentare riportando un tempo stabile. Il team del sito www.iLMeteo.it avverte che oggi al Nord e sulle regioni tirreniche ci sarà la nebbia o il cielo coperto a caratterizzare la giornata, anche con qualche pioggia sull’alta Toscana, in Campania e in Calabria; dalla sera e notte il tempo peggiorerà dall’Abruzzo alla Puglia e poi sul resto del Sud con rinforzo dei venti di Bora e Tramontana e rovesci o temporali a macchia di leopardo.


La neve cadrà a quote via via più basse e fin sopra i 1200 metri sull’Appennino meridionale. Nella giornata di Natale l’alta pressione tornerà a dominare il Paese con ultimi veloci rovesci mattutini tra Calabria e Sicilia, sole al Centro e sui rilievi e ancora locali nebbie o cielo coperto sulla Pianura padana.

Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.iLMeteo.it, indica che il giorno di Santo Stefano vedrà un ulteriore miglioramento del tempo con tanto sole al Centro-Sud e sui rilievi, ma ancora nebbie in Pianura padana; inoltre i venti settentrionali provocheranno un abbassamento delle temperature che di notte torneranno a scendere sotto lo zero al Nord, mentre di giorno subiranno un calo di 5-6°C al Centro-Sud. Antonio Sanò annuncia inoltre che per la fine dell’anno e Capodanno aria più fredda di origine polare potrebbe fare irruzione in Italia facendo presagire un inizio di nuovo anno all’insegna del gran freddo.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.