Cerca

Arrestato latitante, inneggiava alla Jihad

CRONACA
Arrestato latitante, inneggiava alla Jihad

Immagine di repertorio (Fotogramma)

Arrestato in Albania un 28enne di quel Paese, ricercato per associazione con finalità di terrorismo anche internazionale. E' quanto si apprende da fonti del Viminale. Nel 2016, nella sua abitazione di Milano, era stato trovato materiale informatico, tracce di contatti con fondamentalisti islamici e documenti video/fotografici inneggianti alla Jihad. ''Grazie alla magistratura e ai nostri investigatori, a partire dal Ros, che non hanno mai mollato - dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini -. Grazie anche alle autorità di Tirana. È l'ennesimo latitante fuggito e catturato all'estero. Nessuna tregua ai criminali e ai fanatici''.




RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.