Cerca

Coronavirus Lombardia, oltre 10mila vittime

CRONACA
Coronavirus Lombardia, oltre 10mila vittime

(Fotogramma)

In Lombardia il Covid ha fatto oltre 10mila morti. Con i 300 nuovi decessi delle ultime 24 ore, si è arrivati a 10.022. Sono i dati illustrati dalla Regione Lombardia nella diretta video quotidiana di Giulio Gallera, assessore al Welfare.


Nelle terapie intensive della Regione i ricoverati sono 1.236 rispetto ai 1.257 di ieri. Aumentano invece i ricoverati in ospedale, da qualche giorno in costante discesa: sono +77 rispetto a ieri per un totale di 11.796. I dimessi sono 1.032.

I contagiati aumentano ancora e raggiungono i 54.802 positivi al coronavirus, +1.388 rispetto a ieri. "I dati di oggi continuano a essere positivi, anche perché c'è un aumento ma aumenta anche il numero di tamponi: oggi sono 9.396. Quindi i numeri che sembrano crescere sono dettati dai tamponi", ha detto Gallera, spiegando che "siamo arrivati a 31 laboratori, eravamo partiti da tre, oggi a 31 con un'ampia potenzialità che supera i 10-12mila tamponi al giorno ma resta il problema dei reagenti".

Milano è di nuovo la provincia dove i casi di coronavirus salgono di più in Lombardia. Rispetto a ieri sono 440 in più, in città 155, per un totale di 4.979 contagiati. "E' un dato un po' più ampio rispetto a ieri e continuiamo a dirlo, a Milano la situazione è stabile ma la linea continua a oscillare, anche se i dati dei flussi delle persone ci dicono che è la città che meno si sposta. Dobbiamo insistere ancora di più", ha sottolineato Gallera.

Finora in Lombardia sono stati reclutati 2.434 medici. Il contingente arrivato oggi aveva 20 medici destinati alla Regione, "subito inviati agli Spedali Civili di Brescia", ha spiegato l'assessore al Welfare che ha ringraziato il ministero della Salute, "che è stato il più vicino alla Regione Lombardia, attraverso il ministro Speranza e il viceministro Sileri".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.