Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Terrorismo: campagna sui social per Baghdadi personaggio dell'anno in Mo

ESTERI

Incuranti delle voci che lo danno ferito o addirittura ucciso in un recente raid della coalizione internazionale, i seguaci del leader dello Stato islamico (Is), Abu Bakr al-Baghdadi, hanno lanciato una campagna sui social media per incoronare il 'califfo' come personaggio più influente del Medio Oriente nel 2014.


La competizione per individuare la personalità più significativa dell'area, denonimata 'Influencer2014', è stata lanciata dal sito in lingua araba della Cnn, sul quale si chiede ai lettori di scegliere "il personaggio che ha avuto la maggiore influenza su una regione in continuo mutamento", pescando da una lista di 10 candidati. Nella lista stilata dal network americano c'è anche al-Baghdadi, insieme a personaggi del calibro del presidente degli Stati Uniti Barack Obama e di quello egiziano Abed Fatah al-Sisi

Nella lista ci sono anche il "rifugiato in Medio Oriente" e il "foreign fighter", insieme alla pilota emiratina Mariam al-Mansouri, divenuta famosa dopo la sua partecipazione ai raid aerei contro i jihadisti dello Stato islamico. Immancabili, infine, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, il premier israeliano Benjamin Netanyahu, il re saudita Abdullah e il presidente iraniano Hassan Rouhani.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.