Home . Fatti . Esteri . Volo EgyptAir, trovate le scatole nere I resti dell'aereo /Foto

Volo EgyptAir, trovate le scatole nere

ESTERI
Volo EgyptAir, trovate le scatole nere I resti dell'aereo /Foto

Foto dei rottami del volo EgyptAir (Xinhua)

Le squadre di ricerca hanno localizzato le scatole nere del volo EgyptAir 804 vicino a un'area dove sono comparsi pezzi di rottami dell'aereo. Lo rivelano fonti del governo egiziano citate dalla CBS News.


Le Forze Armate egiziane hanno diffuso le prime foto di rottami e oggetti rinvenuti dopo la tragedia (FOTO). Le immagini sono state diffuse tramite la pagina Facebook ufficiale del portavoce delle Forze Armate. Cinque foto mostrano quelli che sembrano essere pezzi della fusoliera, un giubbotto di salvataggio giallo, buste in plastica con il logo della compagnia aerea e parti di sedili.

Il sito web del giornale governativo al-Ahram pubblica anche un video delle Forze Armate egiziane della durata di quasi tre minuti con riprese aeree che mostrano "le operazioni di ricerca" dell'aereo. Ieri i militari egiziani ed EgyptAir avevano confermato il ritrovamento di resti umani, rottami, effetti personali dei passeggeri, sedili dell'aereo e bagagli nel Mediterraneo, a circa 290 km a nord di Alessandria.

Stando a quanto emerge dai messaggi automatici arrivati ai centri di controllo di terra, il cosiddetto sistema ACARS (Aircraft Communications Addressing and Reporting System che trasmette via radio o satellite brevi messaggi di aggiornamento sullo stato dei sistemi di bordo a terra), a bordo dell'aereo prima della sua scomparsa dai radar era stato registrato fumo.

"Si era sviluppato un incendio a bordo. Il sistema ha inviato messaggi molto chiari, c'era fumo nella toilette", poi, un minuto dopo anche in cabina, ha spiegato l'esperto Tim van Beveren in un'intervista alla Deutsche Welle che ha rilanciato la notizia pubblicata da Aviation Herald sulla base delle informazioni di tre diverse fonti.

Gli inquirenti francesi del Bureau d'enquêtes et d'analyses pour la securité de l'aviation (Bea) hanno confermato la presenza di fumo a bordo dell'aereo denunciata dai messaggi automatici inviati "poco prima dell'interruzione delle comunicazioni". Ma precisano, come si legge sul sito di Le Figaro, che è troppo presto per poter trarre delle conclusioni sulle ragioni della tragedia costata la vita a tutte le 66 persone che si trovavano sull'aereo.

Alcuni parenti dei francesi che erano a bordo del volo EgyptAir sono giunti stamani all'aeroporto del Cairo. Ad accoglierli, riferiscono i media governativi egiziani, una delegazione di diplomatici francesi. Il ministero degli Esteri di Parigi ha confermato la presenza di 15 francesi sul volo EgyptAir. Ieri tre esperti francesi e un tecnico di Airbus sono arrivati al Cairo per unirsi al team guidato dall'Egitto incaricato di indagare sulle cause della tragedia.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.