Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Tsunami al concerto, l'onda investe la band

ESTERI
Tsunami al concerto, l'onda investe la band

(Channel NewsAsia /Facebook)

Un concerto al resort e la furia dell'acqua che si abbatte improvvisa su palco e pubblico, travolgendo ogni cosa al suo passaggio. Tragedia durante uno spettacolo in Indonesia, quando lo tsunami ha colpito il Tanjung Lesong resort, a ovest di Java, dove stanotte era in corso lo show della band pop Seventeen, letteralmente travolta dall'onda insieme agli astanti. A pubblicare il video è Channel NewsAsia, che spiega come siano diversi i dispersi. Morto un membro della band, spiega ancora la testata, che pubblica anche la testimonianza del cantante del gruppo, Riefian Fajarsyah, che su Instagram ha confermato il decesso del compagno di palco, spiegando anche che la moglie, altri due membri della band e un operaio sul palco risulterebbero dispersi.
Sulla spiaggia di Tanjung Lesung si stava svolgendo una festa per circa 260 dipendenti e loro familiari di una divisione della compagnia elettrica statale indonesiana Pln. Era per questa festa che si stavano esibendo i Seventeen.


"Stavamo cantando la seconda canzone - ha aggiunto Fajarsyah, alla televisione TV One - quando all'improvviso un'onda enorme ci è piombata addosso da dietro il palco". Intanto la società elettrica ha reso noto che al momento 14 dei partecipanti alla festa aziendale sono morti, 89 sono dispersi e circa 157 sono stati messi in salvo, ma alcuni sono feriti in modo grave. Secondo gli ultimi bilanci sono oltre 740 i feriti. Il cantante del gruppo è sopravvissuto all'urto dell'onda, rimanendo in acqua per oltre due ore, circondato da cadaveri, ha raccontato.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.