Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Successione May, Boris Johnson vince prima tornata

si qualificano in 7, esclude le donne

ESTERI
Successione May, Boris Johnson vince prima tornata

Boris Johnson

L'ex ministro degli Esteri Boris Johnson ha ottenuto 114 voti, risultando largamente in testa nella prima votazione dei deputati Tory per scegliere il successore della premier britannica Theresa May. Sette candidati su dieci hanno passato il primo turno: oltre a Johnson si qualificano il ministro degli Esteri Jeremy Hunt con 43 voti e quello dell'Ambiente Michael Gove con 37. L'ex segretario per i negoziati sulla Brexit, Dominic Raab, è a 27, mentre il ministro dell'Interno Sajid Javid ottiene 23 voti. Il ministro della Sanità Matt Hancock ottiene 20 suffragi, seguito dal collega per lo Sviluppo Internazionale Rory Stewart con 19.


Vengono eliminate al primo turno le due donne in corsa - l'ex ministro per i Rapporti col parlamento Andrea Leadsom e il ministro del Lavoro Esther McVey - oltre all'ex sottosegretario all'Immigrazione Mark Harper. I sette candidati che hanno superato il primo turno affronteranno una nuova tornata di voti fra il 18 e il 20 giugno per giungere, tramite eliminazioni successive, a ridurre il campo a due soli contendenti.

A questo punto non saranno più i deputati a votare ma i militanti del partito. Ci sarà una 'campagna elettorale' con eventi e dibattiti in tutto il paese, al termine della quale si esprimeranno gli iscritti al partito conservatore. Si prevede che il vincitore venga annunciato dal partito nella settimana che inizia il 22 luglio.

La premier Theresa May si recherà allora dalla Regina Elisabetta II per rimettere il suo mandato e il nuovo leader del partito conservatore diventerà primo ministro. Toccherà al nuovo premier traghettare la Gran Bretagna verso la Brexit, nel difficile quadro di un paese e un parlamento divisi, con l'Unione Europea contraria a rinegoziare l'accordo sull'uscita dall'Ue. Al momento la data entro cui deve avvenire l'uscita dall'Unione Europea è il 31 ottobre.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.