Cerca
Home . Fatti . Esteri .

Tornano i trader a Wall Street, Cuomo suona la campanella

ESTERI
Tornano i trader a Wall Street, Cuomo suona la campanella

Afp

E' stato il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo, a suonare la campanella nella tradizionale cerimonia di apertura delle contrattazioni a Wall Street. E' la prima volta, da marzo, che i 'trader', seppure in numero limitato, fanno ritorno nella sede del New York Stock Exchange. La chiusura agli operatori era stata decisa in piena emergenza coronavirus e dopo che nell'edificio erano stati riscontrati numerosi casi di contagio. La seduta si è aperta positivamente, con Dow Jones Industrial Average in salita di circa il 2,2 per cento e lo S&P 500 dell'1,8 per cento, superando per la prima volta da marzo la soglia del 3mila punti. In crescita anche il Nasdaq, di circa l'1,5 per cento. A favorire la fiducia degli investitori le crescenti speranze per un vaccino e le graduali riaperture in tutti gli Stati Uniti.


I trader - oggi è previsto il 25 per cento delle normali presenze - dovranno indossare una mascherina e rispettare le misure di distanziamento sociale. Vietate le strette di mano. Anche il governatore Cuomo ha indossato una mascherina e, dopo aver suonato la campanella per dare il via alle contrattazioni, ha fatto un gesto di saluto, senza però toccare nessuno.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.