Cerca

Roma, Berlusconi come Bertolaso: "Mamma e sindaco insieme non si può". Renzi: "Certo che si può"

POLITICA
Roma, Berlusconi come Bertolaso: Mamma e sindaco insieme non si può. Renzi: Certo che si può

Silvio Berlusconi e Guido Bertolaso (Foto Fotogramma)

"Bertolaso ha chiarito che si trattava di una battuta per proteggere Giorgia. Io stimo moltissimo la Meloni e sono io che l'ho nominata ministro, ma vorrei far notare che una mamma non può dedicarsi a un lavoro che la impegna per 14 ore al giorno". Il presidente di Fi, Silvio Berlusconi, intervenuto a 'Radio Anch'Io' su Radio Raiuno, entra nel vivo della polemica scatenata dal candidato sindaco di Roma che ha invitato l'esponente dei Fratelli d'Italia a fare la mamma.


Sulla questione interviene anche il presidente del Consiglio Matteo Renzi: "Certo che una mamma può fare il sindaco! Io, poi, mi auguro che il sindaco di Roma lo faccia Giachetti".

Roma, Bertolaso: "Ticket con Meloni? Gestione in mano a uno solo"

L'esperienza della ministra Prestigiacomo prima e della ministra Lorenzin pochi mesi fa, dimostrano invece che lavoro e maternità sono due impegni conciliabili: "Fare il sindaco di Roma - ha insistito Berlusconi - vuole dire stare fuori 14 ore al giorno e io non credo proprio possa essere una scelta giusta. Ho letto le dichiarazioni della Meloni - ha aggiunto Berlusconi - che escludeva la candidatura ma c'è gente dentro Fdi, che solo per egoismo di partito, la sta spingendo a candidarsi".

"Il 12 febbraio, io Salvini e Meloni abbiamo ringraziato Bertolaso per aver accettato la candidatura a Roma - ha poi aggiunto l'ex premier - Ora non so se qualcuno ha cambiato idea ma in politica, così come nella vita, la parola va rispettata". "Appena tutti i romani avranno avuto modo di conoscere bene quello che Bertolaso ha fatto, la sua capacità e efficienza, saranno entusiasti. Quelli a carico di Bertolaso - ha continuato il leader di Fi - sono due processi politici, sono una stupidaggine. Io di processi così ne ho avuti 67". "Noi andremo avanti con i candidati migliori, scelti in ogni città dalle commissioni che abbiamo istituito. Nella città abbiamo bisogno non di politici ma di 'uomini del fare'. Se la casa è allagata serve un idraulico, non uno che sa fare i comizi", ha concluso Berlusconi.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.