Cerca

Botta e risposta Calenda-Boldrini

POLITICA
Botta e risposta Calenda-Boldrini

(Fotogramma)

Carlo Calenda in una intervista a 'Panorama' 'boccia' Laura Boldrini: niente spazio per l'ex presidente della Camera nell'eventuale listone comune per le europee. Ma l'ex presidente della Camera non ci sta, e su Twitter ingaggia un botta e riposta con l'ex ministro.


"Ho letto le due versioni dell’intervista in cui parli anche di me, ma a sproposito: nella prima utilizzi bufale care ai sovranisti, nella seconda dici che io vorrei un’alleanza con #Salvini e #DiMaio Vuoi un consiglio da amica? Prova con la terza, Carlo", scrive la Boldrini a Calenda. "Laura ho detto una cosa differente. Ovvero che il partito di cui fai parte teorizza la necessità di un’alleanza con i 5S. Aggiungo, diffido degli europeisti a giorni alterni che si oppongono all’approvazione del #ceta con procedura europea e poi chiedono gli Stati Uniti d’Europa", è la risposta di Calenda.

Poi, a altri utenti l'ex ministro spiega perché secondo lui la Boldrini non potrebbe far parte del listone di Siamo europei: "Il partito di cui fa parte Laura deve semplicemente chiarire che non cerca alleanze con i 5S. Altrimenti sarebbe trasformismo". E poi: "Nell’intervista nessun veto esiste un criterio oggettivo nel manifesto 'chi non cerca alleanze con lega e 5S'. Il popolo delle primarie ha chiesto unita’ nella coerenza. Non ritorni indietro, inciuci con 5S e porte girevoli per chi ha attaccato per anni i nostri governi".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.