Cerca

Referendum, Orfini in piazza per il No: "Sfida quasi impossibile"

POLITICA
Referendum, Orfini in piazza per il No: Sfida quasi impossibile

Fotogramma

"C’è una campagna elettorale difficile, direi una sfida quasi impossibile che merita di essere combattuta fino all’ultimo. Per questo sono qui, per difendere i valori della Costituzione. Il Sì che portano avanti a questo referendum rappresenta l’antipolitica e le parole di Grillo e Di Maio ne sono la dimostrazione". Lo dice, all’Adnkronos, il deputato del Pd Matteo Orfini, alla manifestazione dei comitati per il No al referendum, in piazza Santi Apostoli, a Roma.


"Il rimpasto - aggiunge - non mi interessa molto, direi che è più importante discutere su cosa fare fino alla fine della legislatura, parlare delle priorità come lo ius soli o la cancellazione dei decreti sicurezza. I problemi, a mio avviso, non si risolvono cambiando nomi e cariche, ma modificando l’agenda politica".

E in merito alla proposta lanciata dal presidente dell’Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, di riaprire le porte del Partito Democratico a Renzi e Bersani, Orfini risponde: "Due anni fa dissi di sciogliere e rifondare il Pd e lo feci anche per proporre di ricucire fratture del passato. Non possiamo tornare tutti in questa casa ma sarebbe ben diverso ‘sfidare’, in un certo senso, il popolo del centro sinistra a costruire un nuovo partito tutti insieme. Un Pd rinnovato che sia la casa di tutti".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.