Cerca

Puglia, Meloni contro Lopalco: "Fa comizi pagato dai cittadini"

POLITICA
Puglia, Meloni contro Lopalco: Fa comizi pagato dai cittadini

"Abbiamo un signore che è stato nominato a capo della task force per la lotta al Covid, Lopalco, pagato con 120 mila euro l'anno dai pugliesi e poi candidato capolista in due collegi e in un'altra lista come secondo che va in giro a fare i comizi, sempre profumatamente pagato dai soldi dei pugliesi, poi di recente ha detto che ha deciso di fare il consulente”. Lo ha detto la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, durante un incontro con la stampa a Bari, a sostegno del candidato presidente della Regione Puglia per il centrodestra Raffaele Fitto, in polemica con l’epidemiologo Pierluigi Lopalco.


"E dulcis in fundo – ha aggiunto - ai malati oncologici di questa regione sono arrivati a casa i biglietti elettorali di questo tecnico, il signor Lopalco, con allegato un invito a partecipare al convegno sul rapporto tra Covid e tumori. E, siccome sono dati che non è possibile diffondere, io voglio sapere chi ha diffuso gli elenchi di questi malati e per questo abbiamo depositato una interrogazione parlamentare, per questo scriverò una lettera al garante per la protezione dei dati personali e, se questi malati volessero in qualche maniera tutelare la loro privacy e volessero fare una class action, noi siamo a disposizione per mettere i nostri avvocati a dare loro una mano perché è intollerabile fare una campagna elettorale così. Però racconta bene l'idea di una Puglia – ha concluso Meloni - tenuta sotto scacco da una classe politica che non avendo idee per il suo sviluppo e la sua crescita sta lì a dire che l'unica soluzione che ha è la clientela”. 



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.