cerca CERCA
Venerdì 20 Maggio 2022
Aggiornato: 20:39
Temi caldi

Filippine, pronta l'evacuazione di migliaia di persone per l'arrivo del tifone Maysak

03 aprile 2015 | 08.39
LETTURA: 2 minuti

Inizierà a portare pioggia da sabato, prima di toccare la costa domenica. Venti fino a 185 km orari. Il sottosegretario del ministero dell'Interno di Manila: "Incoraggiamo la popolazione ad ascoltare gli ordini delle autorità locali"

alternate text
(Xinhua)

Le autorità delle Filippine sono pronte a evacuare migliaia di persone per l'arrivo del tifone Maysak, che si sta avvicinando alla costa orientale del Paese con venti fino a 185 km orari. (Foto dallo spazio)

"Incoraggiamo la popolazione ad ascoltare gli ordini delle autorità locali", ha detto il sottosegretario del ministero dell'Interno di Manila, Austere Panadero. "Governo e polizia sono pronti a far rispettare evacuazioni preventive o forzate, se sarà necessario, per garantire la sicurezza di tutti", ha aggiunto.

Secondo i dati dell'ufficio meteorologico, il tifone Maysak inizierà a portare pioggia e venti forti da domani, prima di toccare la costa delle Filippine domenica.

Le prime zone interessate dal ciclone tropicale saranno le province orientali di Aurora e Isabela dove al momento circa 10mila turisti alloggiano tra hotel e resort. A Baler, capitale della provincia di Aurora, nota destinazione per gli amanti del surf, le autorità locali hanno ordinato agli albergatori di raccomandare ai loro ospiti di iniziare a trasferirsi in zone più sicure.

"Dovrebbero dire ai turisti di andare via oggi", ha detto il sindaco Nelianto Bihasa, aggiungendo di pensare anche ad "un'evacuazione preventiva se sono in zona costiera" o ad "un'evacuazione forzata, se si rifiutano" di partire. Le Filippine sono colpite, in media, da 20 cicloni ogni anno. Maysak è il terzo del 2015, ma il primo degli ultimi anni ad arrivare durante le vacanze di Pasqua.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza