cerca CERCA
Lunedì 20 Settembre 2021
Aggiornato: 20:21
Temi caldi

Fino a 646 CV per e-tron GT, l'Audi più potente di sempre

10 febbraio 2021 | 10.36
LETTURA: 3 minuti

alternate text

In occasione del "Day of Progress", il techday che Audi dedica al progresso tecnologico nell'ambito della mobilità a zero emissioni, alla presenza di ospiti d'eccezione quali Lucas di Grassi, pilota ufficiale Audi in Formula E e vincitore assoluto della serie nel 2016/17, Nico Rosberg, l'attore e produttore Tom Hardy e la designer Stella McCartney, la Casa dei quattro anelli ha presentato la e-tron GT, la prima Granturismo ad elettroni del Marchio, nonché l'Audi più potente di sempre.

La coupé a quattro porte, top di gamma della famiglia Audi e-tron sviluppata da Audi Sport raggiungerà le concessionarie italiane nel corso del secondo trimestre in due versioni: e-tron GT quattro ed RS e-tron GT. Nel caso di e-tron GT quattro il motore elettrico anteriore eroga 238 CV, il posteriore 435. Complessivamente il powertrain è accreditato di 476 CV che in modalità Boost (per 2"5) diventano 530 CV a fronte di una coppia di 640 Nm. Quanto alla variante top di gamma Audi RS e-tron GT il propulsore a zero emissioni sull'assale anteriore eroga anch'esso 238 CV, mentre quello posteriore 456. La potenza di sistema è di 598 CV, la coppia di 830 Nm. In modalità Boost RS e-tron GT può contare su una potenza massima di 646 CV, valore che rende la coupé elettrica a quattro porte l'Audi più potente mai realizzata.

La e-tron GT può raggiungere un'autonomia di 487 km grazie alla batteria ad alto voltaggio da 93 kWh. La ricarica a 800 Volt in corrente continua (DC) con potenze sino a 270 kW consente di ripristinare 100 km di autonomia in soli 5'. L'assetto, forte di un calibrato bilanciamento tra prestazioni e comfort, si avvale delle sospensioni pneumatiche adattive a tripla camera e del sistema di gestione della dinamica di marcia Audi drive select. La e-tron GT condivide con gli altri modelli della gamma e-tron la nuova generazione quattro: la trazione integrale elettrica che regola permanentemente ed in modo completamente variabile la ripartizione della spinta fra gli assali, con rapidità cinque volte superiore ad un sistema tradizionale. Un highlight tecnico cui si accompagnano ulteriori dotazioni volte a rafforzare le performance dinamiche quali il tetto in carbonio, lo sterzo integrale - per la prima volta dedicato ad una Audi elettrica - il bloccaggio elettronico del differenziale posteriore e la disponibilità dei freni carboceramici.

La Granturismo elettrica garantisce prestazioni sportive in entrambe le versioni: complice il launch control e-tron GT quattro accelera da 0 a 100 km/h in 4"1 secondi mentre RS e-tron GT in 3"3. La velocità massima si attesta rispettivamente a 245 e 250 km/h (autolimitata). Gli sportelli per accedere al sistema di ricarica sono collocati in prossimità delle ruote anteriori. In corrispondenza di entrambi i lati della vettura sono presenti le prese per il rifornimento in corrente alternata (AC), mentre il connettore per la ricarica in corrente continua (DC) è lungo il lato passeggero. Audi e-tron GT viene fornita al cliente con due cavi di ricarica: un Mode 3 per le colonnine pubbliche ed il sistema di "rifornimento" domestico e-tron compact.

Audi propone a richiesta il sistema e-tron charging system connect che in abbinamento al secondo on-board charger della vettura di serie, porta a 22 kW la potenza massima di ricarica in corrente alternata riducendo i tempi di sosta presso le stazioni pubbliche e garantendo il rifornimento integrale della batteria da 93 kWh in poco più di 5 ore. Come ogni Audi, anche e-tron GT è collegata in rete. L'infotainment, i servizi Audi connect ed i sistemi di assistenza al conducente sono allineati ai modelli della gamma high-end. I prezzi italiani saranno comunicati in un secondo momento. In Germania partono da 99.800 euro per e-tron GT quattro e 138.200€ per la più sportiva RS e-tron GT.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza