cerca CERCA
Sabato 15 Maggio 2021
Aggiornato: 00:25
Temi caldi

Foggia, arcivescovo ad assassini barista: "Costituitevi, spirale di morte vi inseguirà"

14 ottobre 2020 | 16.06
LETTURA: 1 minuti

Così monsignor Pelvi nell'omelia al funerale di Francesco Traiano morto a seguito delle ferite riportate durante una rapina

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Autori di questo delitto, liberatevi dalla spirale di morte che avete generato e che non smetterà di inseguirvi. Costituitevi". Lo ha detto l'arcivescovo di Foggia, monsignor Vincenzo Pelvi, nell'omelia pronunciata questa mattina ai funerali, celebrati nella Chiesa della Beata Vergine, di Francesco Traiano, il 38enne titolare del bar-tabacchi 'Gocce di Caffè, morto a seguito delle ferite riportate durante una rapina subita lo scorso 17 settembre. L’uomo aveva subito gravissime ferite al volto.

“Francesco, giovane buono e mite, che faticò, amò e gioì - ha aggiunto monsignor Pelvi - ora è nell’abbraccio di Dio. Carissimo Francesco, resta a noi più vicino quando gli occhi sono in lacrime, il cuore resta muto e girano a vuoto le energie dell’esistenza, quando le angosce sembrano annullare la fede e il tempo acuisce le piaghe della tua assenza. Il tuo amore è ciò che rimane e il nostro cuore è in te, anche se il corpo è lontano da te. Rendi per noi anche la morte una vita di amore”, ha concluso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza