cerca CERCA
Sabato 27 Novembre 2021
Aggiornato: 16:37
Temi caldi

Francia, aperta inchiesta su ministro Ferrand

01 giugno 2017 | 09.27
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Afp) - AFP

Nuova svolta nel caso Richard Ferrand. La procura di Brest (nord della Francia) ha annunciato oggi l'apertura di un'indagine preliminare sulle passate attività del ministro della Coesione territoriale e segretario generale di En Marche! a causa di "elementi aggiuntivi", pubblicati dalla stampa e "suscettibili di essere chiamati in causa".

L'indagine è stata affidata alla Direzione Interregionale di Polizia Giudiziaria di Rennes, ha detto il procuratore, Eric Mathais, in un comunicato. "L'inchiesta avrà lo scopo di raccogliere tutte le informazioni per un'analisi completa dei fatti e per accertare se questi sono suscettibili o no di costituire un reato penale", ha affermato Mathais.

Ferrand è sospettato di conflitto di interessi per aver favorito l’impresa di proprietà di sua moglie quando lui era direttore della società mutualistica Mutuelles de Bretagna.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza