cerca CERCA
Giovedì 11 Agosto 2022
Aggiornato: 18:46
Temi caldi

G7 Germania: "Bene tetti temporanei prezzi energia"

28 giugno 2022 | 11.21
LETTURA: 2 minuti

Cremlino: "Necessari colloqui con Gazprom su tetto prezzo del gas"

alternate text
(Afp)

Il G7 "accoglie con favore la decisione dell'Unione Europea di esplorare con i partner internazionali modi per contenere i prezzi crescenti dell'energia, inclusa la fattibilità di introdurre tetti temporanei ai prezzi, ove appropriato". Lo riporta il comunicato finale del G7 in Germania. Mentre "riduciamo gradualmente l'afflusso del petrolio russo sui nostri mercati - continuano i leader - cercheremo di sviluppare soluzioni che consentano di raggiungere il nostro obiettivo di ridurre i ricavi della Russia dagli idrocarburi, sostenendo la stabilità nei mercati globali dell'energia, minimizzando nel contempo gli impatti economici negativi, specialmente nei Paesi a basso e medio reddito".

Leggi anche

Per quanto riguarda il petrolio, scrivono i leader, "valuteremo una serie di approcci, incluse opzioni per una possibile proibizione di tutti i servizi che consentono il trasporto del greggio e dei prodotti raffinati russi via mare, a meno che il petrolio non sia acquistato ad un prezzo pari o inferiore ad un prezzo che va concordato in consultazione con i partner internazionali".

In queste valutazioni, continuano i Sette, "considereremo meccanismi di mitigazione, insieme alle nostre misure restrittive, per assicurare che i Paesi più colpiti e vulnerabili mantengano l'accesso al mercato dell'energia, anche a quello russo. Invitiamo i Paesi con una linea simile ad unirsi a noi in queste azioni".

I leader incaricano quindi "i ministri competenti di continuare a discutere con urgenza queste misure, consultando i Paesi terzi e altri portatori di interessi nel settore privato, come pure nuovi e alternativi fornitori di energia, come alternativa agli idrocarburi russi".

L'introduzione a un tetto al prezzo del gas inserita nella dichiarazione finale del vertice G7 dovrebbe essere, secondo il Cremlino, oggetto di colloqui con Gazprom. Spetta alla società russa decidere, e probabilmente vorranno rivedere i contratti in essere. Per questo sono necessari colloqui, ha dichiarato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza