cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 14:25
Temi caldi

Garante infanzia Campania: "In alcune zone l'incesto è normalità"

21 giugno 2016 | 15.19
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Nel Napoletano "ci sono intere zone in cui l'abuso sessuale, l'incesto, è elevato a normalità". Lo ha detto il garante per l'infanzia e l'adolescenza della Regione Campania, Cesare Romano, presentando una ricerca su casi di violenza domestica sommersa.

"Abbiamo fatto questa ricerca - ha spiegato Romano - per evidenziare che il fenomeno è abbastanza consistente, è trasversale ed è molto sommerso. La nostra ricerca, che è a campione e fatta sugli ambiti territoriali e alcuni comuni, evidenzia oltre 200 casi. Abbiamo testimonianze dirette e indirette, anche se non compaiono nella ricerca, che ci sono intere zone in cui l'abuso sessuale, l'incesto, è elevato a normalità".

Ci sono, ha sottolineato il garante, "quartieri molto critici, come il quartiere Salicelle ad Afragola o le Madonnelle ad Acerra, e Caivano con i fatti che ben conosciamo". L'intenzione è "accendere i riflettori su questo fenomeno e fare qualcosa che sia non solo approfondimento, ma soprattutto prevenzione e contrasto a un fenomeno che va sicuramente combattuto", ha concluso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza